UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

FIAVE, 22/0/.

Il Team PASTORELLO/TRENTOFRUTTA, ha organizzato questa prima edizione del Trofeo CASEIFICIO FIAVE' PINZOLO, memorial ARMANDO CALLIARI. La manifestazione, fortissimamente voluta da GIORGIO GOSETTI, (direttore del caseificio) e SILVANO FONTANARI, (presidente del g.s. organizzatore) ha ottenuto il successo preventivato grazie alle sinergie profuse dai promotori e da GIGI MALESARDI che si è adoperato più del dovuto mettendo a disposizione da esterno, la sua proverbiale esperienza. Pur dovendo essere inserita a calendario in una data di ripiego, la manifestazione ha visto alla partenza cento venti corridori, suddivisi nelle due fasce, Presenti anche tutti i protagonisti dell 'ultimo Giro Internazionale del Trentino per amatori con alla testa il vincitore assoluto GABRIELE VALENINI, e il vincitore di tappa KARL HEINZ MALFERTHEINER, tutti atleti appartenenti al gruppo sportivo organizzatore,

 

assieme a FABIO PASTORELLO sponsor primario della Società sportiva.
               Partenza della seconda fascia (veterani/gentleman/super. e donne) alle 9.30 precise per compiere i 54 chilometri di gara sul riproposto circuito della LOMASONA, (per l' occasione rimesso in ordine dai competenti organi per la tutela delle strade), 6.400 metri da percorrere otto volte prima di iniziare l' erta finale di circa 3 chilometri che porta all 'impegnativo traguardo di FIAVE. La particolare morfologia del percorso produce fin dalle prime tornate un frazionamento piuttosto consistente. Marco Ferrari e Franco Chistè salutano la compagnia fin dal primo giro.  Dietro hanno paura dei due battistrada e si accontentano di lottare per la terza piazza. La spunta Fabrizio Paolazzi che nella salita che porta all 'arrivo riesce ad avere la meglio su Stefano Lucianer e Romano Donati.         
        Appena conclusa la prima corsa, viene dato il via agli appartenenti alla fascia 1. ( cadetti, iunior e senior) Diverse le categorie ma identico lo svolgimento. Pronti via e Gabriele Valentini, Marco Paoli e Matteo Giovannini si avvantaggiano fin dalle prime battute, i tre rappresentano i Team più titolati: elementare quindi l'esito; Pastorello, "A"Bici e Bren Team dietro controllano, mentre i tre di testa procedono come in una crono squadre. La fuga principale non fa più notizia, tutti concentrati quindi su quello che succede dietro. A due giri dalla fine si sgancia in gruppetto di sei unità, fra i quali. Alessandro Degasperi ed un sorprendente Ugo Coser compagni di Team di Gabriele Valentini. I sei riescono a raggranellare una cinquantina di secondi sul gruppo; sufficienti per non farsi più raggiungere. Davanti nel frattempo a due chilometri dall 'arrivo Valentini si libera dei due compagni di fuga, per un' altro arrivo in completa solitudine.
       Al termine della gara, organizzata con un servizio d' ordine ineccepibile, GIORGIO GOSETTI si è espresso al massimo della propria munificenza, allestendo un party a base di prodotti tipici Trentini a disposizione di concorrenti ed accompagnatori. Non da meno la premiazione finale avvenuta nella caratteristica sala riunioni del Caseificio, piena zeppa in ogni ordine di posti che ha proposto un monte premi da far invidia alle più titolate gare per professionisti. Da notare anche l' aspetto coreografico del vialone d' arrivo con annessi e connessi; che nulla aveva da invidiare agli allestimenti delle kermesse più di rango.
Fra le Società assoluto dominio del g.s. PASTORELLO/TRENTOFRUTTA che si aggiudica il prestigioso trofeo. (nel foto servizio dall' alto: 1) L' azione decisiva di Ferrari e Chistè. 2) l' inseguimento del gruppo. 3) l' arrivo di Marco Ferrari.
sotto: L' arrivo solitario di Gabriele Valentini. 2) Ugo Coser. 3) Alex Gretter blocca i tentativi discernimento.



< indietro ANNO 2004
lg md sm xs