UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

ALBIANO (CAMPIONATO REGIONALE)

 Il tempo incerto ha pesantemente condizionato il successo di questa seconda edizione del Trofeo Cassa Rurale di Lavis Valle di Cembra. Una novantina i partecipanti, che suddivisi in due gruppi presentano alla partenza circa quarantacinque unità per fascia. I primi a prendere il via sono gli "over 40" che forti dei nomi di BENEDETTI, FERRARI, JANES, CHISTE', MALFERTHAINER lasciano presagire corsa dura. Lasciata alle spalle la metà gara, costellata da diversi piccoli tentativi di fuga, si arriva al sesto giro per assistere al decisivo allungo di BENEDETTI, CHISTE', MALFERTHAINER, e BONMASSAR che transitano sotto lo striscione d' arrivo con 27" di vantaggio sul gruppo allungato. La prospettiva non quadra per FERRARI, JANES e FACCIOLI che lasciano la numerosa compagnia del gruppo per portarsi in una sola tornata sui primi. I giochi sono fatti, con i fuggitivi che transitano all' ottava tornata con 35" di vantaggio. Ora basta attendere l' ultimo giro per assistere alla volata. Ma è l' ultimo chilometro che riserva i più sorprendenti colpi di scena. All 'inizio dello strappo finale è FRANCO CHISTE' (BREN TEAM) a prendere l' iniziativa seguito da presso da un 'attento SILVANO JANES; sembra volata a due ma per l'occasione MARCO FERRARI (dello stesso Team di CHISTE') veste i panni del "cannibale" e aiutato da TIZIANO BENEDETTI riesce a raggiungere il duo di testa. A ricongiungimento compiuto fra i due compagni di squadra volano parole grosse che però non distraggono MARCO FERRARI, nella volata a tre primo posto per FERRARI, seguito nell 'ordine da BENEDETTI e JANES. Nelle posizioni di rincalzo FRANCO CHISTE' che non ha assolutamente gradito la condotta di gara del compagno, e senza farne mistero ha dato pubblico sfogo al proprio dissenso. In fascia 2° (veterani, gentleman e super.g) hanno coperto i km. 51.300 in 1.16'.32" alla media oraria di km. 40.566.
             In fascia uno corsa in fotocopia, metà gara con i soliti allunghi e gruppo compatto. Alla sesta tornata si ritrovano in avanscoperta in nove. PAOLI, BERGAMO, ZANARDI e CAMPI della FORMAGGI PINZOLO FIAVE'. LAGHI, BERTOLINI, FRUET, STEFANO DECARLI e PICHLER in rappresentanza di altre 5 Società. 29" il distacco al settimo giro, che si stabilizza sul minuto nelle tornate successive. All 'ultimo giro DANIELE BERGAMO è protagonista di alcuni allunghi decisi, sempre vanificati da estemporanee alleanze trasversali. Per la botta finale ci prova FRUET all 'uscita dell' ultima galleria; Il portacolori della MENDELSCPECK guadagna una centinaio di metri ma viene raggiunto nei pressi dello scollinamento. L' azione è condotta da BRUNO PICHLER sulla ruota del quale si sono prontamente portati PAOLI e BERTOLINI. La volata vera parte lunghissima con un entusiasmante testa a testa fra i due più forti velocisti regionali. MARCO PAOLI deve però fare i conti con un salto di catena negli ultimi 80 metri, che si rivela poi fatale per lesito finale. 1° OSCAR BERTOLIN, 2° MARCO PAOLI. I primi classificati in fascia uno hanno coperto i 57 km. del percorso in 1.22'.18" alla media di km. 41.615.
            Nelle rispettive categorie si sono imposti: MARCO PAOLI (CADETTI), BRUNO PICHLER (JUNIOR), OSCAR BERTOLINI (SENIOR), MARCO FERRARI (VETERANI), CHARLYE BONMASSAR (GENTLEMAN), DINO SALSANT (SUPER.G. A), CARLO CAVAZZANO (SUPER.G. B). La corsa era anche valida per l' assegnazione dei titoli di campioni Regionali per i tesserati UDACE, vinti rispettivamente da:
MARCO PAOLI, MARCO TOMASELLI, KLAUS FRUET, MARCO FERRARI, FULVIO BONMASSAR, DINO DALSANT, SILVANO CONSOLATI e INSAM KARIN fra le donne. Per l'assegnazione del titolo per Società, questa redazione prospetta un calcolo errato dei punteggi da parte dei giudici di gara. La classifica verrà pubblicato non appena in possesso dei dati esatti e definitivi.
            (nellefoto: in alto a dx.Il primo tentativo di: BENEDETTI, MALFERTHAINER, CHISTE' e BONMASSAR - il gruppo degli inseguitori guidato da GABRIELE WEBBER - sotto, un passaggio del gruppo fascia 1.
per le classifiche complete clicca su.                 http://www.trentudace.it/news05.asp  

 Nella foto della settimana una bella immagine di MERLI e MICHELON.

 

Il pezzo sulla gara di Alessandro Gretter    

 

ALBIANO – Sono Marco Ferrari ed Oscar Bertolini i dominatori della seconda edizione del Trofeo Cassa Rurale di Lavis Valle di Cembra. Una novantina di atleti, incuranti degli scrosci di pioggia, si sono presentati ai nastri di partenza della manifestazione allestita dal Gs Bren Team di Trento.

La prima prova, che vedeva schierati gli atleti “over 40” , si decide dopo metà gara: allungano in quattro (Benedetti, Chiste', Malferthainer e Bonmassar) che guadagnano una ventina di secondi. Su di loro rientreranno Ferrari, Janes e Faccioli che lasciano il gruppo per portarsi in un solo giro sui battistrada. Il vantaggio lievita oltre il mezzo minuto e si aspetta la tornata conclusiva; sullo strappo finale allunga Chistè a cui si accoda Janes, ma sulla coppia rientrano ai 500 metri Benedetti e Ferrari, con quest'ultimo che brucierà sul traguardo proprio Benedetti e Janes.

Ci vogliono ben sei giri nella gara successiva per scremare in avanscoperta un gruppo di atleti; davanti si ritrovano in nove (Paoli, Bergamo, Zanardi e Campi – tutti atleti della Formaggi Pinzolo Fiave' - Laghi, Bertolini, Fruet e Decarli) che in poco tempo riescono a guadagnare un minuto sul gruppo. I battistrada viaggiano compatti fino al suono della campana, solo ai due chilometri all'arrivo si assiste ad un deciso allungo di Fruet che scava un divario di un centinaio di metri tra i suoi avversari. La breve ascesa che conduce all'arrivo è il trampolino di lancio per Pichler che si lancia una veemente accelerazione a cui resistono solo Bertolini e Paoli. Raggiunto il fuggitivo parte una lunga volata con un entusiasmante testa a testa fra Paoli e Bertolini, due più forti velocisti regionali, il primo però deve fare i conti con un salto di catena nei metri finali permettendo così a Bertolini di imporsi nettamente.

La corsa era anche valida per l' assegnazione dei titoli di campioni Regionali per i tesserati UDACE, vinti rispettivamente da: Marco Paoli (cadetti), Marco Tomaselli (junior), Klaus Fruet (senior), Marco Ferrari (veterani), Fulvio Bonmassar (gentlemen), Dino Dalsant e Silvano Consolati (supergentlemen) e Karin Insam fra le donne.

ORDINE DI ARRIVO

Cadetti: 1) Paoli Marco (Formaggi Pinzolo Fiavè); 2) Bergamo Daniele (idem); 3) Laghi Luca (Bren Team); 4) Bazzanella Lorenzo (idem); 5) Bertolini Tiziano (Scaglioni). Junior: 1) Pichler Bruno (Vc Sondriese); 2) Tomaselli Marco (Consolati); 3) Pintarelli Ivan (Team Bike Service); 4) Valenti Gustavo (Bren Team); 5) Giovannini Matteo (idem). Senior: 1) Bertolini Oscar (Scaglioni); 2) Fruet Klaus (Mendelspeck); 3) Campi Stefano (Formaggi Pinzolo Fiavè); 4) Decarli Stefano (Promelit); 5) Zanardi Ivano (Formaggi Pinzolo Fiavè). Veterani: 1) Ferrari Marco (Bren Team); 2) Benedetti Tiziano (Avesani); 3) Malfertheiner Karlheinz (Formaggi Pinzolo Fiavè); 4) Chistè Franco (Bren Team); 5) Faccioli Carlo (Grandis). Gentlemen: 1) Janes Silvano (Bergner Brau); 2) Bonmassar Fulvio (A-Bici); 3) Lucianer Stefano (A-Bici); 4) Foradori Diego (Rotalser); 5) Corradini Corrado (Formaggi Pinzolo Fiavè). Supergentlemen “A”: 1) Dalsant Dino (Rotalser); 2) Valenti Gualtiero (Barcella); 3) Tamanini Venanzio (A-Bici); 4) Recchia Paolo (Formaggi Pinzolo Fiavè); 5) Tomaselli Giuseppe (idem). Supergentlemen “B”: 1) Cavazzana Carlo (Zen); 2) Consolati Silvano (Consolati). Donne: 1) Insam Karin (Ac Merano)

A.G.



< indietro ANNO 2007
lg md sm xs