UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

I DUE TEAM CITTADINI DOMINANO NELLA CRONOSQUADRE

ZUANE, 12/10/2008. VERGOGNA: Non è valso a nulla il boicottaggio sistematico perpetrato dal Presidente dell 'UDACE veronese nei confronti delle due compagini trentine. La PINZOLO FIAVE' costretta a correre "fuori gara" malgrado il regolare pagamento della quota e l' iscrizione effettuata nei giusti termini con inseriti i numeri di tessera e l'Enti di appartenenza e con Il BREN TEAM prima relegato nelle posizioni di rincalzo con aggiunto un minuto tondo tondo sul tempo effettivo. Che le cose in casa "TRENTO" non sarebbero andate per il verso giusto lo si è capito fin dalle operazioni preliminari allorquando fra un giudice di gara e altra persona non identificata è intercorso un dialogo in questi termini: "Quei da Trento i crede de venir so a vinsere la corsa e noi li metemo a correre fuori gara". Contravvenendo palesemente al regolamento che si esprime in questi termini: "LA PARTECIPAZIONE E' APERTA A TESSERATI U.D.A.C.E. E F.C.I ED ENTI DELLA CONSULTA, IN POSSESSO DI IDONEITA' MEDICO SPORTIVA E AI CICLOAMATORI STRANIERI IN POSSESSO DELLA TESSERA RILASCIATA DALLA FEDERAZIONE DI APPARTENENZA PER L' ANNO 2008" . Nello stesso regolamento non si fa menzione a squadre miste od altro per cui la corsa è da intendersi aperta a tutti e liberamente purché in regola con il tesseramento. Alla manifestazione perfettamente organizzata dal Team del G.S. AMBROSIANA sono mancati (per metafora)) esclusivamente i chiodi sul percorso al passaggio della squadra FORMAGGI PINZOLO FIAVE', chiodi (sempre per metafora) al quale il presidente dell' U.D.A.C.E veronese non aveva probabilmente pensato. Tanto per rendere testimonianza completa il Sig. MANTOVANELLI si è poi rifiutato di accettare la quota relativa al reclamo inoltrato dalla squadra trentina. Di tutt 'altro avviso il parere del Presidente della Società organizzatrice che si è rammaricato con i dirigenti della squadra trentina per il comportamento dei vertici dell 'UDACE veronese. Per la ciliegia sulla torta ci ha ancora pensato MANTOVANELLI che estrapolati gli arrivi per categorie ha escluso "scientemente" le quattro squadre miste dalla classifica generale unica, nella più schietta tradizione di "padre padrone" alla quale neanche a Trento siamo abituati (il che è tutto dire).

P.S. Abbiamo già ricevuto alcune a-mail (una di fuoco) che ci confermano nel dettaglio "l' operato" di MANTOVANELLI e di come stanno stanno andando le cose a VERONA. Non possiamo per questioni di riservatezza divulgarne il contenuto ma vi invitiamo a visitare il sito: http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=68008. Leggi anche i commenti scorrendo dall'alto in basso. E metti a fuoco questo: e ma il "signor" Mantovanelli era impegnato a ideare delle strategie per ELIMINARE dalla gara certe squadre. Questa è la vera VERGOGNA di oggi

          Il gruppo sportivo AMBROSIANA riscuote il successo meritato con 35 qaudrette al via per percorrere i 22.5 chilometri che separano AVIO da ZUANE, lungo la coinvolgente valle della TERRADEIFORTI. Tutti presenti i team nazionali più titolati con PENNELLI CINGHIALE, FORMAGGI PINZOLO FIAVE', e BREN TEAM a spartirsi i favori del pronostico. I PENNELLI CINGHIALE di WALTER TOMASI (vincitori della passata edizione in 28'.57") partono per primi ma già al sesto chilometro perdono uno dei componenti e all 'intertempo di metà gara segnano comunque un buon 10.55" che fa ben sperare. Il tempo di alcuni passaggi ed ecco piombare sul nostro punto di rilevamento il BREN TEAM di MARCO FERRARI che fa segnare uno stupefacente 10.29". Per il team cittadino si prospetta un 'altra impresa senonché sull 'erta finale MARCO POJER deve fare i conti con un malanno intestinale che costa alla squadra una trentina di secondi. Primo posto provvisorio comunque per CADROBBI e C. con la PENNELLI CINGHIALE staccata di 34". E' la volta della FORMAGGI PINZOLO FIAVE', composta da: SILVANO JANES, GABRIELE VALENTINI, KARLHAINZ MALFERTHAINER e ANDREA ROSSI. Il quartetto a metà percorso gode già di un vantaggio di 11" secondi esatti sui cugini-rivali del BREN TEAM. La seconda parte di gara è quasi un "concerto" tanta è la sincronia nei cambi dei quattro atleti targata "PINZOLO". Ci stiamo avvicinando all' erta finale con ANDREA ROSSI come da copione a condurre l'ultimo chilometro di pianura per poi lasciare spazio ai tre compagni di avventura più avvezzi all'erta conclusiva, 26.09" il tempo finale con una media di 53.00 tondi prima della salita e di 49.600 al traguardo. Per il BREN TEAM in seconda piazza assoluta (26.54), 3° PENNELLI CINGHIALE (27.28"), 4° PAOLO PEZZO (27.47) 5° AVEVASI (28.27"), 6° TEAM GRANDIS (28.48), 7° GIAMBENINI (28.49"), 8° BREN TEAM 2 (28.02).



< indietro ANNO 2008
lg md sm xs