UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

Interrotta "finalmente" egemonia della PINZOLO FIAVE

     LEVICO, 31/05. Già preventivato, il successo di questa nona edizione del Trofeo DAUNEX "memorial GUIDO DEBIASI" che da anni ricopre nel calendario gare regionale un posto di prim' ordine. Presenti in 130 per il periplo dei laghi di Levico e Caldonazzo da percorrere quattro volte per un totale di 82 chilometri. Numeroso ma soprattutto qualificato il lotto dei concorrenti con i velocisti CERUTTI e i nostri BERTOLINI, PAOLI, TOMASI e GRISENTI a giocarsi nelle rispettive fasce i favori del pronostico.
Prima o poi doveva succedere che la "corazzata" regina di questo 2008 dovesse lasciarci le penne. Il rammarico degli uomini in biancoazzurro si amplia perchè "l' avvenimento" è accaduto più per demerito proprio che per i meriti degli avversari.
     Dopo le scaramucce dei primi venti chilometri, appena superato il traguardo del primo giro, il gioco si fa duro sotto le "trenate" di PICHLER e VALENTINI ai quali riescono ad accodarsi LINARDI e BERGAMO dello stesso Team, SOMMAVILLA (Bren Team), CAVANA e CERUTTI (Pennelli Cinghiale), BUSO (Zerottino). DURANTE (Pioggia in faccia) e OIVIERO (Iperlando). Il tempo di mettere a punto gli affanni di respirazione e i dieci fuggitivi si alternano con ordine al comando. Al passaggio del secondo giro in località MASETTI i battistrada godono di 45" di vantaggio sul gruppone che ha però già perso una trentina di unità. Al terzo giro sempre nello stesso posto di rilevamento, il gap che separa i battistrada dal gruppo è di 1'.40". Nella discesa dei Masetti, CAVANA, BUSO e PICHLER prendono una cinquantina di metri su VALENTINI e CERUTTI che si controllano più del dovuto. Sulle doti di BRUNO PICHLER come scalatore e passista non c'è nessun dubbio ma lo strappo a un chilometro dall 'arrivo è cosa troppo da poco per eliminare le ruote veloci. Morale: 1° MARCO CAVANA, 2° MORENO BUSO 3° BRUNO PICHLER. 4° DANIELE BERGAMO a 13". GABRIELE VALENTINI si riscopre veloce nel gruppo sbagliato e brucia sul traguardo un ALDO CERUTTI che ha condizionato il finale di gara. LINARDI e SOMMAVILLA giungono poi nell 'ordine. Regale la volata del gruppo che ha visto prevalere la ruota di MARCO PAOLI su OSCAR BERTOLINI protagonista nelle passate edizioni di cinque successi consecutivi. Fra i Team nuova conferma per la FORMAGGI PINZOLO FIAVE' che precede nettamente la titolastissima PENNELLI CINGHIALE.
      Impeccabile l' aspetto organizzativo della a.s.d. ABICI di CHARLIE BONMASSAR, con moto staffette, radio corsa, polizia stradale, macchine al seguito e quant'altro necessario per mettere in assoluta sicurezza i partecipanti. Da elogio anche l' operato dell'incaricato al settore informatico CLAUDIO CALDONAZZI (che ci ha consegnato le classifiche in tempo reale) del Presidente di giuria RAVELLI e dei suoi collaboratori BALDESSARI e BOTTO che con magnanimità e comprensione hanno ovviato alle intemperanze di un altezzoso atleta extra Regionale, inserendosi con fermezza ma altrettanta discrezione nelle problematiche relative alle manifestazioni riservate ai ciclo amatori. (NELLE FOTO: TARCISIO LINARDI, il giudice RAVELLI e una emblematica immagine della fuga decisiva)
                     Per le classifiche complete clicca qui.



< indietro ANNO 2008
lg md sm xs