UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

Nella 3 T BIKE trionfano in due: ANDREA ZAMBONI e il G.S. LAGORAI BIKE

TELVE VALSUGANA, 28/10. Monologo per ANDREA ZAMBONI della BERGNER BRÄU. Succede di rado che una manifestazione nelle edizioni di esordio riscontri un successo come quello riscontrato nella 3 T BIKE. Chiusura anticipata delle iscrizioni a 350 concorrenti con una lista di attesa di altri 256 partecipanti in partenza condizionata, per un potenziale di 600 iscritti che non conosce precedenti nelle manifestazione UDACE regionali. Ma i numeri non finiscono qui: 160 unità, il personale di servizio impiegato con 70 pompieri, 30 addetti della croce rossa Italiana e 60 volontari. Una vera Thanks for che al pari del numero di partecipanti non conosce precedenti. D' avanguardia infine il servizio di radio corsa che ha tenuto costantemente informati gli spettatori sull 'evoluzione della corsa e sui distacchi ad ogni gran premio della montagna.
            23 i chilometri da percorrere su un percorso misto con salite proibitive e tratti di single trek parimenti impegnativi. I partecipanti equamente suddivisi in griglie di merito, prendono il via puntuale alle 09.45 per iniziare il primo tratto di impegnativa salita su strada asfaltata messa apposta per allungare il gruppo in vista del primo impegnativo tratto su acciottolato che sbuca sulla provinciale del MANGHEN. Già al quarto chilometro si concretizzano la prime posizioni con ZULIAN, ANZELINI e ZAMBONI a condurre le danze. Nel tratto successivo ANZELINI resta vittima di un guasto meccanico ed è costretto al ritiro, da dietro sul duo di testa rinvengono MARGONARI e PINTARELLI per formare un quartetto di "pezzi da 90" dalle doti fin troppo riconosciute. Si arriva al primo gran premio della montagna in località "CASTELLAN" con ANDREA ZAMBONI che transita con una decina di secondi sulla coppia ZULIAN MARGONARI. In località "PARISE" nuovo passaggio con il battistrada in solitaria, seguito da ZULIAN, EGGER e PINTARELLI staccati di 18". Posizioni immutate al successivo passagio da TORCEGNO con l' unica defezione di IVAN PINTARELLI che deve fare i conti con un deragliatore capriccioso. Al traguardo si vivono momenti frenetici, scanditi dai suggestivi aggiornamenti che radio corsa ci propone in tempo reale. Il gran premio della montagna delle "antenne" ci indica sempre ZAMBONI in avanscoperta seguito a brevissimi intervalli da: MARGONARI, PINTARELLI, ZULIAN, EGGER e MASSIMO PIVA che è riuscito ad accodarsi al gruppetto degli inseguitori. Stessi passaggi in località PRATEL, ultimo avamposto prima dei 5 chilometri finali, proscenio per il monologo e passerella conclusiva dell 'uomo in grigiazzurro della BEGNER BRÄU. Una parata di motociclisti anticipa di un attimo l' arrivo del vincitore che taglia il traguardo a braccia alzate e anticipa nell 'ordine, ZULIAN ed EGGER. Il tutto anche per la gioia di chi scrive e dei familiari del vincitore, che da anni lo seguono amorevolmente in ogni manifestazione.
         Per la cronaca dell'agenzia Newspower clicca qui.  
         Per le classifiche qui.



< indietro ANNO 2008
lg md sm xs