UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

Per MARCO FERRARI "una macumba ?!?! " ancora "solo" un piazzamento per il big BREN TEAM

MORI/BRENTONICO, 10 maggio 2008. Numero 8 FERRARI, 14 DECARLI, 23 POJER, 46 VARESCO, 47 PICHLER, 48 VALENTINI, 73 BERGAMO e 80 FATONE. Sono i pettorali, ordine di partenza e nominativi che dal foglio di iscrizione sono passati al nostro taccuino dei favoriti. "La lampadina" della persona accorta (come l' anno scorso) si accende dalle parti di MARCO FERRARI che memore delle abitudini del vento nella parte finale del percorso, si presenta fra i primi alla partenza, nella speranza di "uccellare" gli specialisti della salita meno avveduti che se la prendono con calma e quindi costretti ad un pettorale alto.
         Tanto per entrare nel vivo della corsa ci siamo portati al tornantone del quarto chilometro per toccare dal vivo i rilevamenti cronometrici. Primo passaggio importante MARCO FERRARI, con il quale diamo il là alla carrellata dei minuti secondi. MARCO POJER transita con un ritardo di 59", JARNO VARESCO segna invece un distacco di 14". Meglio di tutti a metà gara riesce a fare BRUNO PICHLER che transita con un vantaggio di 6" sul portacolori del BREN TEAM. Sul lungo rettifilo che precede la nostra postazione tutti aspettano il passaggio di GABRIELE VALENTINI che deve però fare i conti con un malanno fisico che al terzo chilometro lo costringe al ritiro. Nella parte finale del percorso FERRARI fa meglio di tutti e sulla fettuccia d' arrivo fa segnare 19'.33". E' quindi la volta di BRUNO PICHLER che accreditato del migliore intertempo, paga dazio nei due chilometri finale e si classifica nella graduatoria temporanea al 2° posto con 19'.40". I giochi sembrano fatti anche se gli sguardi e le attenzioni sono rivolte a quel n. 80 di STEFANO FATONE che se pur poco graziato nella conduzione del mezzo, ha sempre lasciato ricordi tangibili nelle più prestigiose classiche della salita di casa nostra e che non per niente veste la maglia di campione italiano della montagna. Tant 'è che pettorale alto o basso che sia, il corridore lombardo mette in fila sia MARCO FERRARI (vincitore della passata edizione con il tempo di: 19'.26") che BRUNO PICHLER, fermando le lancette su 19'.18"; un tempo notevolmente più alto del 18'.37"2 fissato nel 2005 da GIULIANO ANDERLINI, che colloca in ogni caso il fortissimo atleta "Pinaitro" nuovamente al posto d'onore, per un inizio di stagione che lo vede ancora all'asciutto in fatto di vittorie assolute. Situazione non consona ai trascorsi dell'uomo simbolo del BREN TEAM.
            Nelle rispettive categorie, gradino più alto del podio per: debuttanti - POTSCHKO SIMON, cadetti - BERGAMO DANIELE, junior - BRUNO PICHLER, senior - FATONE STEFANO, veterani - FERRARI MARCO, gentleman - FISCATO PASQUALE, super.g. A - VALENTINI SILVANO, super.g. B - VICENZI SILVANO, donne - ILMER MARINA. Fra i Team si aggiudica il trofeo il BREN TEAM di TRENTO.
Grazie alla collaborazione del giudice di gara VETTORI, siamo già in grado di fornirvi la classifiche complete. clicca qui.
nelle foto: GIORGIO GOSETTI (my sponsor del FORMAGGI PINZOLO FIAVE' - BERGNER BRÄU e STEFANO FATONE vincitore assoluto)
            Se sei stato protagonista visita la photogallery -
            nelle foto della settimana quattro belle immagini di: Daniele Bergamo. Marco Pojer, Niki Reck e Loris Bonomi.



< indietro ANNO 2008
lg md sm xs