UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

Folgaria

FOLGARIA MEGA BIKE, nuovo trionfo BERGNER BRÄU

         JANES e ZAMBONI dominano e si classificano rispettivamente:
                 primo nel percorso classic e primo assoluto nella
                       GRAN COMBINATA DEGLI ALTIPIANI.
per le classifiche complete clicca qui

  • Gli organizzatori, bravi ! ma con due gravissime lacune e un peccato veniale nelle premiazioni.
  • Cambia l'ordine dei fattori ma la maglia resta sempre dello stesso colore. La BERGNER BRÄU sola e unica regina.
  • ANDREA ZAMBONI e TARCISIO LINARDI 1° e 2° anche nella gran GRAN COMBINATA.
  • SFOLGARIA, 30 AGOSTO 2009. Tanta felicità in casa PETROLVILLA BERGNER BRÄU. Dopo la fantastica cavalcata di ieri con ZAMBONI e LINARDI protagonisti, la storia si ripete con ancora due uomini del titolatissimo team cittadino di via Degasperi, a dominare la seconda frazione della FOLGARIA MEGA BIKE. Anche se penalizzati da uno sconsiderato ordine di partenza che li poneva in seconda griglia, i protagonisti della prova di ieri si sono fatti ben valere anche con le rimostranze riservate agli organizzatori prima e dopo la gara. Sta di fatto che tutti i protagonisti della NOSELLARI BIKE anzichè far bella mostra di se nelle avanguardie dei griglia uno, sono stati relegati in fondo al gruppo con l' impegno poco simpatico di dover superare qualche centinaio di concorrenti e magari perdere il treno con la testa della corsa.
                 Superato questo piccolo grande problema, i protagonisti sono riusciti a colmare il gap che li penalizzava già in sommita del Passo SOMMO che ci presentava una dozzina di concorrenti a guidare la corsa. Nel successivo passaggio a Passo COE (tu chiamale se vuoi "emozioni") un sobbalzo da parte di chi vi scrive, transitano assieme: ZAMBONI, JANES e LINARDI tre maglie targate BERGNER che scatenano l' entusiasmo in casa PETROLVILLA. Il successivo passaggio a FRANCOLINI conferma in testa JANES e ZAMBONI con un LINARDI amareggiato che paga lo sforzo del rientro sui primi nelle fasi di partenza.
                  Il veloce rientro in zona arrivo ci permette un ottimo posizionamento per testimoniare lo sprint finale, senonché qualcosa non funziona nella pur oliata macchina organizzativa. La moto staffetta probabilmente si perde e nessuno avverte del sopraggiungere dei due battistrada (osserva nella foto sotto i giudici di gara a dx fuori posizione). Il povero MALFER riesce a celare l'imbarazzo ma ci priva del solito entusiasmante crescendo che accompagna l' arrivo dei vincitori. Solamente la costante presenza di chi vi scrive ed un viale di arrivo sempre sotto tiro vi permettono di ammirare l' arrivo da libro cuore che JANES e ZAMBONI hanno riservato per i loro tifosi, sponsor e dirigenti.
                Particolarmente sfortunata la prova di STEPHAN UNTERTHURNER vittima della rottura di un freno che lo ha costretto al ritito mentre faceva parte del drappello dei battistrada. Ancora sottotono la prova di MAURIZIO ANZELINI già pronosticato fra i possibili vincitori che fin dalle prime battute non è riuscito a inserirsi nel treno dei migliori.
                Nelle foto: In alto, un generosissimo TARCISIO LINARDI. Sotto, l'arrivo in parata di JANES e ZAMBONI.
                Se vai al lik foto della settimana, oltre al curioso atteggiamento di BARBARA PEDROTTI puoi visionare la trionfale cavalcata di ZAMBONI, JANES e LINARDI.
    ottotono le due prove di MAURIZIO ANZELINI. La sfortuna di STEPHAN UNTERTHURNER.


< indietro ANNO 2009
lg md sm xs