UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

Mori Brentonico

Brentonico 9 maggio. Un ordine di arrivo regale con quattro pezzi da novanta racchiusi nell 'inezia di 11". Questo il verdetto che ci ha riservato la 22° edizione della MORI/BRENTONICO. Presenti per l' occasione anche STEFANO FATONE, già campione italiano della salita e vincitore della passata edizione, oltre a quel ALEXANDER ZELGHER che nella scorsa stagione ha spianato a suon di record tutte le principali salite della nostra Regione. 107 i concorrenti al via per percorre i 7.200 metri che separano MORI da BRENTONICO. Antiche leggende sul vento che dovrebbe favorire i primi partiti fanno "saltare" il botteghino delle iscrizioni costretto ad aprire con una mezz 'ora di anticipo sui tempi previsti.
           Tanto per entrare nel vivo della corsa ci siamo portati al tornantone del quarto chilometro per toccare con mano i tempi intermedi. Il passaggio di riferimento è quello di MARCO FERRARI partito con il numero 13 e con il quale diamo il là alla carrellata dei minuti secondi. MARCO POJER transita con un ritardo di 53", JARNO VARESCO segna invece un distacco di 15". BRUNO PICHLER transita con uno svantaggio di 13". Mentre PAOLO DECARLI viaggia staccato di 24". Sul lungo rettifilo che precede la nostra postazione si aspetta il passaggio di GABRIELE VALENTINI che segna un ritardo di 16". FATONE viaggia sullo stesso tempo di FERRARI e ZELGHER passa staccato di soli 5". Nella parte finale del percorso FERRARI sembra fare meglio di tutti e sulla fettuccia d' arrivo fa segnare 19'.26". E' quindi la volta di BRUNO PICHLER che accreditato di un ottimo intertempo, paga dazio nei due chilometri finale e si classifica nella graduatoria temporanea al 2° posto con 19'.56". I giochi per la prima posizione sembrano fatti anche se gli sguardi e le attenzioni sono rivolte a quei numeri 78 e 86 dei due atleti extra regionali. STEFANO FATONE che se pur poco graziato nella conduzione del mezzo, ha sempre lasciato ricordi tangibili nelle più prestigiose classiche della salita di casa nostra non delude i propri tifosi e si impone nella classifica assoluta con il tempo di 19'.24". Seconda piazza per MARCO FERRARI e terzo gradino del podio per ALEXANDER ZELGHER 19.34", un solo secondo prima di GABRIELE VALENTINI che chiude in 19'.35".          
 Per le classifiche complete clicca qui. 
  



< indietro ANNO 2009
lg md sm xs