UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

LA SESTA EDIZIONE DELLA "BAITA ALPINA" PARLA TEDESCO. WEISS, LANER e TUMLER SUL PODIO

WERNER WEISS da il cambio a ANDREAS LANER nell'albo d'oro della cronoscalata Pinetana. La coppia (BREN TEAM), arrivata alle cronache per le gesta compiute nelle ultime edizioni della TRANSALP, conferma il proprio ottimo stato di forma, conquistando i primi due posti sui 4.200 metri che separano BEDOLLO dalla BAITA ALPINA. Sul terzo gradino del podio sale MIKI TUMLER, anche lui reduce dalla massacrante attraversata delle Alpi che non riesce però ad interpretare la gara come ha fatto nelle recenti "COSTA VIOLINA" e "PERI FOSSE". LANER con il suo 9.28.2 demolisce il precedente record di GIULIANO ANDERLINI che aveva fermate le lancette su 9.33 netti.

Decisamente sottotono la prova dei biancoazzurri della PETROLVILLA/BERGNER BRÄU che pur piazzando quattro dei suoi uomini nei dieci, manca l'acuto che era nelle previsioni. La corsa, che ha visto al via 45 concorrenti, non ha ripetuto i numeri della scorsa edizione ma è stata di una levatura mai riscontrata in precedenza.
Da sottolineare la prova di CLAUDIO MICHELOTTO che sfonda fra i super.g. e conquista uno straordinario 17° posto nella classifica assoluta, mettendosi alle spalle fior di scalatori molto più in qua con gli anni.
La cronaca nelle cronometro è impresa ardua anche per i più titolati specialisti della carta stampata, figuriamoci per un autodidatta spronato più dal cuore che da vene letterarie; per questo e solo per questo mi soffermo solo un po' sul dopo corsa per segnalare l' esposizione delle classifiche a tempo di record e il solito conviviale sfottò nel corso della cena.  
L'occasione è stata in ogni caso propizia per rincontrare MARCO FERRARI l'indimenticato protagonista di tante battaglie che al pari di GABRIELE VALENTINI già vincitore di tre edizioni della corsa, ci ha temporaneamente abbandonati. In attesa di rivederli tutti e due al più presto, il ciclismo amatoriale trentino formula loro il più fervido augurio di un ritorno in tempi brevi.    Nella foto il passaggio di WEISS ai duecento metri dall'arrivo.         

Per le classifiche clicca qui.



< indietro ANNO 2010
lg md sm xs