UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

COMBINATA DEGLI ALTIPIANI: VINCONO CLAUDIA PAOLAZZI E ANDREA ZAMBONI DELLA BERGNER BRÄU

COMBINATA DEGLI ALTIPIANI. CLAUDIA PAOLAZZI al femminile e ANDREA ZAMBONI fra gli uomini. La BERGNER BRÄU sempre più regina. SILVANO JANES si spezza ma non si piega. Per la MEGABIKE CLASSIS primo posto ad ANZELINI. Nella GIBO SIMONI MARATHON, 1° BOTERO.

Lo squadrone cittadino di RENZO BORTOLOTTI e LUTZ PHILLIP, bissa il successo dello scorso anno e nella "GRAN COMBINATA DEGLI ALTIPIANI" conquista i primi due posti assoluti sia al femminile che al maschile. Che lo squadrone della Clarina avesse ben seminato, diversificando le proprie attività sia su strada che nel mountain bike è parte di un progetto partito da lontano, finalizzato ad ottenere nel tempo il meglio in ambedue le attività. Scommessa vinta dunque da parte di SILVANO FONTANARI che anzichè puntare sulla quantità ha riservato un 'occhio alla qualità dei propri tesserati, assemblando il meglio in assoluto del ciclismo amatoriale regionale. Un calendario gare su strada in sofferenza non ha purtroppo proposto le numerose alternative nel carniere dalle ruote grasse che hanno visto in ZAMBONI, JANES, TUMLER e CLAUDIA PAOLAZZI i protagonisti assoluti della stagione.
FOLGARIA, oggi ha incoronato i vincitori assoluti della GRAN CONBINATA DEGLI ALTIPIANI, kermesse di due giorni che tiene conto dei risultati ottenuti nella NOSELLARI BIKE e nella MEGABIKE CLASSIS. Fra gli uomini domina ANDREA ZAMBONI mentre al femminile a riempire i cuori dei propri dirigenti è lo smagliante sorriso di CLAUDIA PAOLAZZI prima assoluta fra le donne. Per SILVANO JANES già proiettato ai mondiali brasiliani del prossimo settembre un 'onorevolissimo quarto posto nella MEGABIKE CLASSIC che lo conferma leader assoluto di categoria e stella di prima grandezza fra i bikers nazionali, malgrado due costole incrinate che lo hanno visto in evidente sofferenza..

 

 

 

 

La MEGABIKE CLASSIC, granfondo poin to point di 39.200 metri con 1.411 metri di dislivello e quasi venti chilometri di impegnative salite, è vissuta sul confronto a tre di MAURIZIO ANZELINI, l'emergente fassano GABRIELE DE PAUL e ANDREA ZAMBONI, involatisi fin dai primi chilometri di gara. Il terzetto a MALGA ZONTA viaggia con una quarantina di secondi su SILVANO JANES e quasi due minuti sul gruppone allungatissimo. Nel tratto finale di gara ZAMBONI, paga gli sforzi della NOSELLARI di ieri mentre MAURIZIO ANZELINI fresco di ritiro in altura al passo PORDOI produce il suo autorevole forcing finale che lo ripaga con un arrivo in perfetta solitudine sul suggestivo e affollatissimo arrivo nel centro storico di FOLGARIA. Seconda piazza per l'emergente fassano GABRIELE DE PAUL seguito a breve da ANDREA ZAMBONI. Quarto posto con passerella a podio per SILVANO JANES.
Al femminile, monologo per CLAUDIA PAOLAZZI che dal primo all'ultimo chilometro non perde la prima posizione, per la campionessa di casa PETROLVILLA/BERGNER BRÄU, primo posto assoluto e gradino più alto del podio anche nella combinata. CLAUDIA PAOLAZZI conclude il suo percorso in 2.25.25", seguita da NICOLLE TOVO 2.33.49" e da MANUELA CATTONI 2.38.41"
Nella GIBO SIMONI MARATHON. Interminabile vera e propria maratona di km. 73.850 con 2790 metri di dislivello, primo posto assoluto per SALAZAR BOTERO che in una volata con suspance ha la meglio sul corridore dell' est ALEXEY MEDVEDEV quindi JADER ZOLI, WALTER COSTA, HUMBERTO CARO SILVA e MARZIO DEHO.

Per la classifica dellaMEGABIKE clicca qui



< indietro ANNO 2010
lg md sm xs