UNTER/VARESCO Lagundo/Veloi 2014

TRENTINO MTB, MILLEGROBBE, 100 KM. DEI FORTI, PERCORSO CLASSIC E MATATHON - CAOS NELLE ISCRIZIONI

Quando la carne al fuoco comincia ad esser troppa, si rischia di andare in confusione. E' successo a Lavarone in occasione della 15° edizione della 100 km. dei forti. Nulla di compromesso nella sostanza in quanto le griglie sono poi state unificate ma collocare ANDREA ZAMBONI capoclassifica della generale provvisoria in quarta griglia, ci è sembrato demenziale. Nulla di compromesso ripeto anche se qualche incomprensione fra le componenti incaricate alle iscrizioni, i giudici di gara e gli stessi concorrenti può essere ritenuta legittima. Nel caso specifico c'è anche stata una telefonata fra la Società di appartenenza e l'ufficio iscrizioni, proprio per chiarire tempi e modalità nella partenza. A parte la rimostranza che riteniano legittima e che può esser utile nelle eventuali programmazioni future, una giornata da tregenda ha ospitato l'ultima tappa della MILLEGROBBE BIKE, più che dimezzata nella partecipazione e che ha messo a durissima prova non solo i concorrenti ma anche le decine di persone preposte all'organizzazione della manifestazione. Dopo una decina di minuti dalla partenza riservata agli elite ed agli under 23, prendono il via i master ed i concorrenti che hanno optato per le tre tappe della MILLEGROBBE BIKE. Fin dal primo passaggio in localita P.sso VEZZENA, transita un quartetto con STAINACHER, MORAN, ZAMBONI e SILVANO JANES. Nel successivo passaggio a MILLEGROBBE il duo targato PETROLVILLA/BERGNER BRÄU, ZAMBONI, JANES già viaggia con una trentina di secondi di vantaggio sugli immediati inseguitori. (segue sotto la foto)

 

 

 

 

Da quel momento la mancanza di copertura radio e telefonica ci tiene all'oscuro delle fasi salienti della gara che anche se frammentarie vengono riferite solo in funzione della categoria "elite". Dopo due ore 27'.57" di gara viene segnalato l'arrivo in parata di due concorrenti, si tratta neanche a dirlo dei due fuggitivi in avanscoperta ANDREA ZAMBONI e SILVANO JANES. Staccato di 3'.34" un sorprendente MASSIMO PIVA che si prende il lusso di staccare i mostri sacri di casa CARRARO, MORAN e SMARZARO assieme ai titolatissimi STAINACHER e MARGONARI. Palpabile l'euforia in casa PETROLVILLA che a distanza di sole 24 ore ripete una accoppiata che non conosce precedenti.

 Classifica percorso Classic: maschile:
1) Zamboni Andrea (Asd Petrolvilla Bergner Brau) 02.27.57.40; 2) Janes Silvano (Asd Petrolvilla Bergner Brau) 02.27.57.90; 3) Piva Massimo (SC Pergine) 02.31.31; 4) Moran Carlos (L’Arcobaleno Carraro Team) 02.33.50; 5) Steinacher Dario (Profi Bike Team) 02.34.03; 6) Margonari Mauro (Team Carpentari) 02.36.37; 7) Dapaul Gabriele (Fassa Bike) 02.37.04; 8) Smarzaro Igor (L’Arcobaleno Carraro Team) 02.38.18; 9) Santoni Duilio (MTB Lodrone) 02.38.52; 10) Varesco Jarno (L’Arcobaleno Carraro Team) 02.39.29.

Classifica 1000Grobbe Bike Challenge dopo 3 giornate:maschile:
1) Zamboni Andrea; 2) Moran Carlos; 3) Steinacher Dario; 4) Piva Massimo; 5) Zampedri Roberto
femminile:


DUE SIGNIFICATIVE IMMAGINI DELLA CORSA CLICCA QUI          

LE CLASSIFICHE COMPLETE DI NEWSPOWER CLICCA QUI



< indietro ANNO 2010
lg md sm xs