nella GRAN FONDO ROMAGNOLA di RICCIONE Daniele Bergamo si classifica al 5° posto assoluto dopo una volata a otto. e conquista il 1° posto di categoria fra i Senior2:

26 e 28 GIUGNO DUE NUOVE MANIFESTAZIONI. BIKE TUENNO E SENZA FRENI.  clicca su questo testo

Il friulano CALZA e GABRIELE WEBBER affondano la corazzata BRAO CAFFE' UNTERTHURNER.

Fai della Paganella, 31 maggio 2015. ANDREA CALZA friulano di PORDENONE, 21 anni, junior in forza al Team BIKE SHOP RACING di S. QUIRINO già vincitore della passata edizione della TRENTO/BONDONE con il tempo di 57,48” si presenta al via DEL 21° TROFEO ROTALSER con tutte le credenziali per essere protagonista assoluto.. DANIELE BERGAMO l’emergente master di casa nostra è affiancato nei pronostici e convinto in una prestazione all’altezza. Pronostici e attese, si infrangono parzialmente fin dalle prime battute quando CALZA allunga senza che nessuno riesca a tenergli il passo. A metà percorso CALZA transita con una trentina di secondi sulla coppia trentina BERGAMO AVANZO. Appena dietro, sfilati ma con i due a vista si scorgono  GABRIELE WEBBER, DAVIDE FERRARI, ROBERTO DALSANT, MAURIZIO ANZELINI, FILIPPO CALLIARI e DIEGO FENAROLI.  L’ azione di BERGAMO E AVANZO si palesa subito   velleitaria ma soprattutto  generata più dalla testa che dalle gambe,  tanto che gli inseguitori la rintuzzano agevolmente.  Il traguardo di FAI posto a 9 chilometri dalla partenza esalta il monologo del friulano che senza dannarsi l’anima mette in cascina un’altra trentina di secondi,  più che sufficienti per consentirgli  un’ arrivo in tutta tranquillità. Per DANIELE BERGAMO non è giornata, costretto anche a mollare il gruppetto degli inseguitori. L’aria di casa esalta invece uno strabiliante GABRIELE WEBBER che in barba alla sua categoria (è un gentleman) si incarta letteralmente fior fior di scalatori come DAVIDE FERRARI. Completa la brillante prova del Team organizzatore  il quarto posto assoluto di ROBERTO DALSANT alle sue prime esperienze nelle categorie master agoniste.  I 9 chilometri di gara sono stati percorsi dal vincitore in  26.24", Il gruppetto degli inseguitori ha accusato   51" di ritardo mentre DANIELE BERGAMO   ha tagliato  il traguardo dopo 1.13".  

 

 

NEL DOWNLOADS IN FONDO ALL PAGINA LE CLASSIFICHE 

SOTTO. ALCUNE IMMAGINI DELLA CORSA. PER INGRANDIRLE CLICCA SULLA MINIATURA.



< indietro GARE 2015
lg md sm xs