ELISA ZAMBONI TI PROPONE QUESTA SUA INIZIATIVA CLICCA QUI

DANIELE BERGAMO "double face" corsa o bike per lui pari sono. 1° in Paganella

ANDALO, 2 AGOSTO 2015. Una splendida giornata di sole ha accolto una cinquantina di concorrenti per questa  “21° edizione  del Tr. Tasin Tecnostrade” mtb – ASD organizzata dal collaudatissimo Team di P. NARDON & C.  G.C. Zambana, 13.500 i metri da percorrere con un dislivello di 800 metri tutto concentrato nei primi 10 chilometri  dell' impegnativa salita che collega il piazzale delle funivie di ANDALO a  MALGA ZAMBANA.. Ottima la partecipazione,  per una manifestazione costretta a fare a sportellate con la più pubblicizzata   “VECIAFERROVIA”, terz’ultima tappa del titolatissimo TRENTINO  MTB.

Fin dalle prime battute si avvantaggiano  mezza dozzina di concorrenti,  con tutti i nomi più accreditati per la vittoria finale. DANIELE BERGAMO prestato per l’occasione alla mountain bike, deve fare i conti con i suoi palesi   limiti anche nelle più innocue discese; è costretto a dare tutto se stesso nella parte iniziale,  per poi potersi gestire  gli ultimi tre chilometri di sali e scendi.  SEIA, CALOVI, MIORI e GADOTTI riescono per i primi quattro chilometri a contenere gli allunghi del portacolori della BRAO CAFFE’ UNTERTHURNERE , ma sono poi costretti  a cedere il passo al neo campione italiano della salita che procede in solitaria fino alla sommità dove gode di un vantaggio che supera il minuto. Nei restanti chilometri BERGAMO controlla gli avversari e scende in sicurezza, tagliando il traguardo in assoluta tranquillità. SEIA, CALOVI, MIORI, GADOTTI, COLOMBO e CHISTE’ si classificano poi nell’ordine.



< indietro GARE 2015
lg md sm xs