DOPPIETTA BRAO CAFFE' - UNTERTHURNER. RAOSS AL FEMMINILE E MIKI TUMLER FRA I MASCHI SUI GRADINI PIU' ALTI DEL PODIO.

Entusiama GABRIELE WEBBER autore di un finale strepitoso

Nel downloads  in fondo alla pagina la classifica generale.

Drena, 26 settembre 2015   Un calendario gare "bizzarro quanto sciagurato" colloca in contemporanea due delle più ambite e prestigiose manifestazioni dedicate agli scalatori. DRENA E PAMPEAGO finiscono così per dividersi concorrenti e tifosi, scontentando  un po' tutti. Viene così a mancare la sfida annunciata fra   VARESCO e MIKI TUMLER  i due scalatori regionali protagonisti assoluti di tutte le sfide più ambite. Alla Drena Malga  Campo, gara clou   del Team di UGO PERINI che conclude la stagione agonistica del calendario A.C.S.I provinciale, si presentano una sessantina di concorrenti  per scalare gli undici chilometri e i mille metri di dislivello che separano l’abitato di DRENA alla Malga CAMPO. Nella lista dei  pretendenti  alla vittoria  oltre a TUMLER anche DIEGO FENAROLI (atleta extra regionale oramai abbonato alle corse di casa nostra), collocato assieme a RICCARDO CARLIN e MAURIZIO ANZELINI in cima alla lista  del pronosticati.

Al  via  allungano mezza dozzina  di concorrenti, tutti scalatori d.o.c che percorrono in compagnia i primi duemilasettecento metri. All’inizio delle rampe più impegnative allungano TUMLER  e FENAROLI seguiti a vista dalla coppia ANZELINI/CARLIN  e appena dietro da GABRIELE WEBBER. Il primo rilevamento posto al quinto chilometro vede ancora  al comando TUMLER e FENAROLI, ma mette in apprensione il “Clan” BRAO CAFFE’ che rileva TUMLER leggermente in affanno nel tenere la ruota di FENAROLI. Al passaggio successivo (km 7)   è sempre FENAROLI a fare l’andatura ma TUMLER appare più sicuro e sornione. ANZELINI allunga su CARLIN ma non riesce a fare la differenza. WEBBER invece prosegue del suo passo e si riporta agevolmente sulla coppia inseguitrice.  Sulla linea del traguardo un panorama mozzafiato con il gruppo ADAMELLO/BRENTA  da sfondo,  aspetta  una volata che non c’è. MIKI TUMLER, assestata la strategia,   allunga ai due dall’arrivo e dopo un paio di tentativi si libera di FENAROLI costretto a mollare la presa.  Per DIEGO  la piazza d'onore staccato di circa mezzo minuto. GABRIELE WEBBER autore di un finale d’autore lascia sui pedali sia ANZELINI che CARLIN che si classificano  rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Fra le donne bella prova per PAOLA RAOSS che con il suo 1° posto assoluto conquista la doppietta in casa BRAO CAFFE’ – UNTERTHURNER.



< indietro GARE 2015
lg md sm xs