ELISA ZAMBONI TI PROPONE QUESTA SUA INIZIATIVA CLICCA QUI

PUNTA VELENO - VINCE VARESCO

Castelletto di BRENZONE 6 SETTEMBRE 2015. La ridente cittadina gardesana ha dato il via a 110 concorrenti per questa nuova edizione della CASTELLI/PUNTO VELENO micidiale prova in salita di 8 chilometri che congiunge CASTELLETTO (mt.140) a PRADA   Alta punta  Veleno (mt1156) con una pendenza media del 12,7% e passaggi oltre il 20%. Dislivello totale 1016 metri tutti su strada asfaltata.

 

Al via gli specialisti della salita quasi al completo con JARNO, VARESCO  e MIKI TUMLER a dividersi i favori del pronostico, affiancati  da altri pezzi da 90 come: DAVIDE FERRARI, LORIS CASNA, BERTELLI, FENAROLI e THOMAS GSCHNITZER recente vincitore della passo PENNES.

 

Per scombinare le strategie, se non bastassero le proibitive pendenze e un'ambulanza bloccata sul percorso, anche la “balenga” decisione di far partire (fuori gara - ma poi non tanto considerato che lo troviamo protagonista prima e  in classifica poi)  con tanto di dorsale e inserito nella corsa, tale JOHABBES BERNDL   professionista tedesco che anzichè fare la corsa dietro,  da" ospite",  come si conviene per abitudine e tradizione, pensa bene di fare l'eroe di giornata,  scatta fin dal via portandosi appresso un reattivo MIKI TUMLER unico a tenere inizialmente il passo di questo curioso  personaggio. Il “tedesco” con un nuovo scatto  si toglie poi finalmente di torno andandosi però a prendere applausi e foto di rito. 

VARESCO,  probabilmente allarmato da  TUMLER che lo precede,  allunga a sua volta e  nel giro di un chilometro, rientra agevolmente sull’alto atesino,  assieme al quale percorre poi un paio di chilometri. Alle spalle dei battistrada una nuova  coppia di scalatori  emergenti  FENAROLI/CASNA vanno su del proprio passo pensando con criterio, più a non farsi raggiungere dagli inseguitori che non all'improbabile ricongiungimento con i primi. Al chilometro 6  VARESCO  si produce in un nuovo allungo che lascia sui pedali TUMLER alle prese con uno bizzarro quanto brevissimo  black out psico motorio.  Le prime due posizioni sono quindi  assegnate 1° VARESCO (37.50.88), 2° MIKI TUMLER (38.03.92).  resta il dubbio  per la terza piazza che tiene   in ballo LORIS  CASNA e Diego FENAROLI compagni di ascesa  per tutta la corsa. La spunta il sempre più sorprendente portacolori della BRAO CAFFE’ – UNTERTHURNER, LORIS CASNA che con un' allungo che non ammette repliche,  brucia nel finale DIEGO FENAROLI.

Seguono poi nell'ordine: DAVIDE FERRARI, MATTIA BERTELLI, THOMAS GSCHNITZER, HARBERT STUFFER, GIANCARLO BUSSOLA e LINARDI TARCISIO per completare la "top 11".

 

http://www.sms-sport.it/mainpage.php?Action=9500f8f743d9ce8beb889acc5eb9e06c&Item=4644

Per le classifiche (appena verranno messe in rete) clicca sopra.

 



< indietro GARE 2015
lg md sm xs