ELISA ZAMBONI TI PROPONE QUESTA SUA INIZIATIVA CLICCA QUI

Bene BERGAMO E DECARLI rispettivamente 2° e settimo assoluti nel percorso corto

 

PER LA CLASSIFICA CLICCA QUI.

 

 

PREDAZZO, 12 GIUGNO 2016. Un'altra data poco accorta penalizza oltre il dovuto una manifestazione che per difficoltà organizzativa e panorami, meriterebbe molto di più. Ma tant'è che il bacino di utenza è quello che è,  e la concomitanza con la granfondo veronese  EDDY MERCKX e la 100 chilometri dei Forti no ha certo aiutato nei numeri. 922 i partenzi su un lotto di 1138 iscritti. Nel percorso  corto che è quello che abbiamo seguito e del quale possiamo offrire una cronaca fedele, 80 i chilometri da percorrere con 1894 metri di dislivello e il Passo LAVAZE'  posto a 1828. m .l.m. come cima Coppi

Dopo una partenza lampo che apre il percorso su  circa 20 km pianeggianti attraversando     i paesi della valle di Fiemme, il gruppo che procede compatto,  arriva  a Passo San Lugano dove, dopo 7 km di discesa scorrevole su un'ampia sede stradale  inizia la  prima vera salita della gara lunga circa 9 km, dei quali i primi 4 km molto  impegnativi con pendenze oltre il 10 %. . Al nostri primo rilevamento di ALDINO, transitano una quindicina di concorrent, con JACOPO PADOAN  in testa a fare l'andatura. Negli  utlimi quattro chilometri, proprio all'attraversamento di MONTE S PIETRO su iniziativa di DANIELE BERGAMO allungano mezza dozzina di corridori. I fuggitivi arrivano in fila indiana all'inizio del LAVAZE'. Sui primi tormanti della salita allunga JACOPO PADOAN che nel breve fa un vuoto piuttosti sostanzioso. PADOAN scollina per primo seguito a breve da DANIELE BERGAMO che comunque non lo vede  più nel mirino. La corsa è già decisa con i due di testa che volano verso il traguardi di PREDAZZO. Vince PADOAN che lascia BERGAMO a 2'.18" e BIANCHIN a 3'.31".

 

  



< indietro GARE 2016
lg md sm xs