l'allungo di Paolo Decarli e Calliari

ELISA ZAMBONI TI PROPONE QUESTA SUA INIZIATIVA CLICCA QUI

Cambia la provincia, cambia la salita ma non cambia il risultato. Il primo posto è ancora per Miki Tumler.

P.sso COE', 28 agosto 2016. Pur se stretta, quasi schiacciata fra sua maestà la "OETZALER" e la penultima prova del TRENTINO MTB "VALDISOLE MARATHON",  oggi sulle strade di Folgaria si è tenuta la prima edizione della gara Mezzomonte - Passo Coe, spettacolare gara in salita di 15 km inserita nell' agonizzante calendario Acsi Trentino 2016. Una nota lieta quindi con il percorso che passava per il paesino di Guardia dove i concorrenti trovavano pendenze oltre il 15% ma con soli 49 partenti a causa delle già menzionate concomitanze  e l'assenza per ferie di qualche sicuro protagonista. Sulla linea di partenza VARESCO, TUMLER, DECARLI, CALLIARI, BERGAMO e ANZELINI a giocarsi la vittoria, l'esito finale della gara non era quindi del tutto scontato anche se proponeva  un Miki Tumler in grande spolvero e stato di forma che ha avuto la meglio sull 'avversario di sempre ovvero Jarno Varesco, bissando il successo della scorsa settimana alla Sarentino - Passo Pennes.
A vivacizzare la gara ci aveva pensato Daniele Bergamo che con uno dei suoi effetti a sorpresa era scattato al km zero guadagnando subito una quarantina di secondi di vantaggio.
Dietro di lui la naturale selezione dei concorrenti ha visto un gruppetto con Varesco, Tumler, De Cesaro, Calliari e Decarli distanziare gli altri e poi poco prima di Serrada  di Folgaria raggiungere Bergamo.
Ai meno 4 sulle rampe verso Passo Coe, Paolo Decarli faceva il forcing dopo aver risposto ad un allungo di Calliari, seguito da Tumler e Varesco. A due chilometri dall'arrivo però Tumler faceva valere la legge del più forte e con uno scatto dei suoi staccava tutti gli avversari, spianando il tratto finale della salita e infliggendo piú di 40 secondi allo specialista storico delle gare in salita Jarno Varesco.
Nelle donne solito assolo di Serena Gazzini praticamente senza rivali, seconda una volonterosa e sempre sorridente Marcellina Dossi.
Una bella giornata di sport e un percorso spettacolare, peccato che solo in pochi abbiamo colto l'occasione di mettersi alla prova in gara in un contesto naturalistico unico.

 

nel downloads in fondo alla pagina la classifica generale

Forse sopra le righe il brillantissimo speaker posizionato all'arrivo che è si riuscito ad intrattenere i tifosi  ma che avrebbe dovuto stare più attento alle notizie che arrivavano da radio corsa.  Nelle fasi che precedevano l'imminente arrivo  è riuscito a "spararci" gli improbabili  allunghi (mai avvenuti) e i prossimi arrivi i solitudine di ANZELINI prima e SOMMAVILLA poi.

 

nella foto della settimana   due immagini in grande formato clicca qui 

 

nella foto in basso l'arrivo del primo extra regionale LUIGI DE CESARO

 



< indietro GARE 2016
lg md sm xs