Stephan Unterthurner. 2° class.

Marco Oss ci invia i suoi personali auguri. Vai al link "foto della settimana" o clicca qui

VARESCO SI METTE DIETRO TUTTA LA BRAO CAFFE' - UNTERTHURNER.

 NEL DOWNLOADS IN FONDO ALLA PAGINA LA CLASSIFICA GENERALE e per categoria.

nello "scrollen" sotto il testo alcune immagini dei protagonisti. Clicca sulle miniature per ingrandire

 

BRENTONICO, 7 maggio 2016. Novantaquattro  i concorrenti al via per questa venticinquesima edizione della MORI/BRENTONICO,  cronoscalata di inizio stagione che unisce  l'abitato di MORI a BRENTONICO, lungo i 7. 700 metri di tracciato con pendenza media variabile dal 5 all' 8 %. Il  parterre è  di tutto rispetto con le punte della BRAO CAFFE' orfane di ANDREA ZAMBONI e MIKI OBRIST,  ma ben rappresentare da UNTERTHURNER, TUMLER  e DECARLI assieme a    JARNO VARESCO, DAVIDE FERRARI,  MATTEO GIOVANNINI  e quel TOBIAS STADLER già vincitore di una "PUNTA VELENO" a dividrsi i favori del pronostico. Particolarmente atteso il rientro alle gare  dello scalatore alto atesino  MIKI TUMLER che malgrado sia al suo esordio stagionale, riesce a classificasi in quarta posizione.
Alla manifestazione è stata imposta dalla autorità preposta, una anomala pausa di 30 minuti a metà gara,  necessaria a sospendere temporaneamente  l' interruziione  del traffico nei due sensi di marcia. Antiche leggende che raccontano del vento particolarmente favorevole per i primi partiti, fanno saltare il botteghino delle iscrizioni che già alle 13.00 si ritrova (nella speranza di partire per primi) con una lunga   coda in attesa.
Nella prima sezione di arrivi (primi quaranta numeri) PAOLO DECARLI (21,02")  tiene saldamente la testa della classifica provvisoria, palesando un periodo di forma eccezzionale. Il "DECA" volteggia con disinvoltura dalle gran fondo alle   cronoscalate  riuscendo sempre  a  dare il meglio di se, al punto che nelle ultime  manifestazioni non è mai riuscito ad uscire dal podio. Un nuovo scossone alla provvisiopria lo propone STEPHAN UNTERTHURNER (20'.59") che scalza il compagno di club dalla testa della classifica. Radio corsa  annuncia l'arrivo JARNO VARESCO che blocca le lancetta su uno strepitoso (20'.23"). Per la classifica definitiva non manca che l'arrivo di TUMLER che seppur dato in grande recupero su una decina di concorrenti partiti prima di lui, fissa il suo tempo in (21'.04") a 42" dal vincitore.
Fra le donne agevole vittoria per SABINE GANDINI che ferma il cronometro su 23'.40". " Seconda  MARCELLINA DOSSI e terza PAOLA RAOSS.

 

 

 



< indietro GARE 2016
lg md sm xs