Punta Veleno. Il tratto al 20%.

**** TRENTINO, terra di montagna e di scalatori
ANDREA e ELISA ZAMBONI "asfaltano" la salita di Punta Veleno

*** Nettamente battuto THOMAS GSCHNITZER (recordman della corsa, vincitore della scorsa edizione e "re " del PENNES.

Nel downloads in fondo alla pagina la classifica assoluta.

CASTELLETTO di BRENZONE  3 settembre 2017. La ridente cittadina gardesana ha dato il via a 95 concorrenti per la settima edizione della CASTELLI/PUNTO VELENO micidiale prova in salita di 8 chilometri che congiunge CASTELLETTO (mt.140) a PRADA Alta - punta  Veleno (mt1156), con una pendenza media del 12,7% e passaggi oltre il 20%. Dislivello totale 1016 metri tutti su strada asfaltata. Era già qualche anno che   Il Team di FONTANARI guardava con particolare attenzione alla gara "gardesana" considerato che nelle precedenti sei edizione (vedi foto a fianco)  nessuno dei suoi era mai  andato a segno. La "particolare attenzione" quest' oggi è stata ampiamente ripagata con l'en plein sia al maschile che al femminile. Protagonisti dell' impresa "i ZAMBONI"  (fratello e sorella) che hanno dominato fin dalle prime battute la terribile ascesa.

 

“Nell' aprile 2012 Punta Veleno è entrata alla grande nel circuito professionistico come terza tappa del Giro del Trentino. Uno scalatore puro come Domenico Pozzovivo ha staccato tutti e raggiunto la cima per primo. Corridori come  Cunego, Kreuziger,  Pozzovivo,  Rujano, Rolland, Gadret hanno definito Punta Veleno come “durissima”, “velenosa”, “la salita più dura mai affrontata”, mettendola al pari (e per alcuni oltre) lo Zoncolan.”

 

Al via gli specialisti della salita  al completo con i soliti noti: SOGNE, LITRICUSO, BERTELLI, FENAROLI, FERRARI e GOTTARDI  ma con un' occhio particolarmente attento  per ANDREA ZAMBONI e  THOMAS GSCHNITZER (vincitore della passata edizione e recente dominatore della passo PENNES)  a dividersi i favori del pronostico. ZAMBONI quest'oggi ci ruba anche il piacere della cronaca in quanto allunga assieme a GSCHNITZER (che però non riesce a tenere la ruota) fin dal primo chilometro e fa poi corsa solitaria fin sul traguardo. Appena dietro qualche scaramuccia fra SOGNE e GSCHNITZER tanto per aggiudicarsi la piazza d'onore. Gli altri salgono del loro passo e si classificano nell'ordine: LITRICUSO, BERTELLI, FENAROLI, FERRARI, BUSSOLOA e GOTTARDI. 
La BRAO CAFFE' - UNTERTRHURNER, si aggiudica l'ambitissimo trofeo. ZAMBONI sfiora anche e per soli 3" il record della corsa.

Nella classifica al femminile straordinaria prova di ELISA ZAMBONI subito a segno nella sua prima gara stagionale.  ELISA, precede nell'ordine: ELENA PANCARI, ANNALISA ADAMI, SILVIA ALBANESE, ROSANGELA FORESTI  MICHELA MARANI e ANNA STORARI.

l'arrivo di LINARDI.



< indietro GARE 2017
lg md sm xs