marcellina dossi - sotto nel testo: la Grottoli

Marco Oss ci invia i suoi personali auguri. Vai al link "foto della settimana" o clicca qui

Speciale TRANSALP. MARCELLINA DOSSI e LETIZIA GROTTOLI dominano la terribile edizione 2017.

 
ARCO di TRENTO 1 luglio 20187, Una Transalp all insegna del meteo che l'ha fatta da padrone. Partite per la prima tappa con pioggia e freddo, la seconda il sole, la terza di nuovo grandine pioggia e freddo quando, dopo aver percorso lo "STELVIO" sotto un diluvio universale, gli organizzatori decidono  di  annullare anche il tappone del giorno successivo che da Bormio porta a Livigno . 
Il giorno successivo Dossi e Grottoli sempre più convinte partono dall Aprica per la tappa che arriva in Val di Ledro, verso metà gara  la DOSSI  perde minuti preziosi per una foratura ma  riesce a raggiungere ugualmente la GROTTOLI  all' inizio del Croce Daune, dove,  sempre sotto un diluvio con vento e grandine riescono a staccare le loro avversarie e arrivar in Val di Ledro prime.
Decise più che mai il duo delle meraviglie parte il giorno dopo dalla Val di Ledro per arrivar vincenti a Arco, dopo 100km e 2300 dsl .. Tappa durante la quale ingaaggiano una sfida a distanza con le seconde in classifica. Ma ad ARCO non c'è ne per nessuno il duo "trentino" vince tappa e classifica finale. 
Che dire ??

Le belle cose capitano a chi ci crede.

 

___________________________________________________

Mercoledì 28 giugno 2017

TOUR TRANSALP FALCIDIATA DAL MALTEMPO, ANNULLATA LA 4.A E LA 5.A TAPPA
DOTTI-GROTTOLI ANCORA LEADER MENTRE JANES-DECARLI ABBANDONANO LA CORSA

Dossi-Grottoli sempre leader nella categoria women che le vede dominare sulle altre 7 coppie al femminile che partecipano alla corsa e ora guidano la corsa con 1 ora di vantaggio sulle seconde e due ore sulle terze. Letizia Grottoli di origine romana, lavora ad ARCO presso l'azienda Montura è una simpatica quarantenne in forza al Team TODESCO che già lo scorso anno ha partecipato alla TRANSALP  assieme alla DOSSI. Nel suo palmares: alcune prove endurance, La sei ore di DRO e attualmente in testa alla tre zero WIND.

Nella tappa di martedì 27 Naturno-Bormio la coppia ha vinto con 15’ sulle seconde, controllando agevolmente il vantaggio sul passo Stelvio.

Stelvio fatale invece per Janes-Decarli,  i due targati Garda Trentino Unterthurner Carina Brao caffè non sono stati in grado di rispondere lungo i tornanti all’attacco dei tedeschi Berndt Hornetz e Erwin Hickl, pagando un dazio di 6’ all’arrivo e giungendo terzi al traguardo della categoria GrandMaster dietro ai bozanini Kofler-Pilo.

Silvano Janes ha presentato sin da subito dei problemi fisici rallentando l’andamento della coppia in gara e  stamattina, anche in considerazione della pioggia e del freddo che li aspettava con passaggi a 2700 metri di altitudine e più di 3500 metri di dislivello, ha preferito lasciare la corsa di comune accordo con l’amico Deca.

Le condizioni proibitive di oggi hanno anche costretto l’organizzazione ad annullare la tappa odierna e anche la tappa di giovedì 29  per non mettere a repentaglio l’incolumità degli 850 atleti in gara.

La corsa visibilmente sfalsata dal tempo e dal conseguente annullamento di due tappe fra le più spettacolari riprenderà venerdì con la Aprica-Pieve di Ledro, per poi concludersi ad Arco sabato 1 luglio.

 

TOUR TRANSALP: JANES-DECARLI PROVANO LA REMUNTADA

NATURNO, 26 giugno 2017. Dopo un inizio un po’ stentato dell' altro ieri nella Santhofen-Imst dovuto ad una giornata con pioggia torrenziale, freddo e la poca abitudine alle gare di Silvano Janes (dopo 2 anni di fermo prestato per l’occasione ad una gara su strada), oggi il duo della Garda Trentino Unterthurner Carina Brao Caffè ha vinto la classifica di categoria GranMaster e ha scalato una posizione in classifica passando da terzi a secondi dopo che i francesi vincitori di ieri hanno mostrato grosse difficoltà sul Passo Rombo.

Ora il ritardo sui primi, i coriacei tedeschi del team Corratec composto dal vincitore della GF Charly Gaul 2016 Berndt Hornetz e da Erwin Hickl, è di 1’ 37”, ma lo spazio per recuperare considerando la difficoltà altimetriche dei prossimi giorni c’è sicuramente.

Nella tappa di oggi erano previsti 139 km con il passo Rombo da Solden e la successiva discesa in Val Passiria e arrivo a Naturno. Janes-Decarli hanno scollinato con 1 minuto di ritardo da Hornez-Hickl ma poi hanno recurato in discesa e nel finale

Anche a livello assoluto Janes-Decarli sono in buona posizione ovvero al 12° posto (classifica non ufficiale).

Nella classifica femminile Marcellina Dossi, atleta del team di Silvano Fontanari in coppia con Letizia Grottoli sta dominando e dopo la vittoria di ieri a Imst ha replicato il risulta con una prestazione di rilievo.

Domani i ciclisti dovranno affrontare la tappa Naturno-Bormio con 3000mt di dislivello e con due salite, una di queste lo Stelvio da Prato. Tour-Transalp terminerà sabato 1 luglio ad Arco di Trento.



< indietro GARE 2017
lg md sm xs