Linardi a SARDAGNA

 Già annullate la "MARATONA DELLE DOLOMITI e la MARCIALONGA CYCLING"

Vince PATRIK FACCHINI ma il "piccoletto" è lì. TARCISIO LINARDI splendido 2°.

il "TARCI" non smette più di stupire. 

 

TRENTO, 3 novembre 2019. La partenza da p.zza Duomo con un’ allestimento scenico da “giro d’Italia”  rovinati dal maltempo che non ha dato tregua ad organizzatori ed atleti che si sono ritrovati  per questa quarta prova del “TRENTINO CIRCUIT VERTICAL” particolare challenge di quattro prove dedicata alla corsa in montagna.

Dopo RONCONE, PEJO, ROSETTA eccoci alla prova finale  per la “DIRETTISSIMA” originariamente prevista con partenza da TRENTO e arrivo in  PALON modificata in corso d’opera accorciando il tragitto fino a VASON a causa  dell’indisponibilità degli impianti di risalita, del  freddo pungente e dell’acqua mista a neve che scendeva in vetta. 

Centoventi i coraggiosi sulla linea di partenza ed  occhi puntati  su PATRICK FACCHINI e TARCISIO LINARDI (che malgrado i quasi 25 anni di differenza)  fin dalle prime battute catalizzano i favori del pronostico  e l’ammirazione degli avversari. 

Pronti via  e FACCHINI, già a “CA’ dei GAI” transita in solitudine seguito a vista da LINARDI che a sua volta allunga sul gruppo tirato da FORNI, GUADAGNINI  e BINELLI. Al passaggio da SARDAGNA, FACCHINI  è sempre battistrada seguito ad un minuito da LINARDI per l’occasione supportato dall’ amico ciclista ANDREA ZAMBONI (che ci ha inviato le foto). La parte centrale di gara e il finale, non offrono particolari sussulti al punto che la classifica finale ripresenta gli stessi nomi visti al passaggio da SARDAGNA.

 

La challenge  dopo la gara di chiusura ha premiato FACCHINI e LINARDI anche nella classifica finale.

 

Nella combinata del “BONDONE” che ha tenuto conto anche della corsa di venerdì 1 novembre si impone LINARDI grazie al settimo posto conseguito il giorno dei Santi e il secondo di oggi.



< indietro GARE 2019
lg md sm xs