IL TEAM DI FONTANARI GIA' A SEGNO ALLA PANORAMICA, E NON E' ESCLUSO (PER IL MONDIALE IN VAL DI SOLE) IL RIENTRO DI JANES

Per l'articolo originale clicca qui.

TRENTO. Da Daniele Bergamo ad Andrea Zamboni, passando per i meranesi Unterthurner e Tumler e il neoacquisto Michael Obrist, senza dimenticare l’agguerrito reparto donne con Claudia PaolazziPaola Raoss ed Elisa Zamboni.  La Brao Caffè-Unterthurner dell’infaticabile patron Silvano Fontanari si presenta ai nastri di partenza della stagione 2016 per confermarsi il punto di riferimento del ciclismo amatoriale regionale, forte di un organico di assoluto spessore.

Il 2016 sarà il primo anno senza l’asso pigliatutto Silvano Janes, che al termine dell’annata 2015 ha deciso di  abbandonare l’attività agonistica. Il “Tasso”, però, non ha mai smesso di allenarsi e non è da escludere che il campionato del mondo di mountain bike, quest’anno in programma in Val di Sole, possa fargli cambiare idea e spingerlo ad andare all’assalto dell’ennesimo titolo iridato della carriera. Janes è comunque rimasto nello staff tecnico della squadra, che ha carte da giocare su ogni terreno. Nelle gare su strada in salita, la Brao Caffè-Unterthurner punterà sul trio altoatesino composto da Miki Tumler, Stephan Unterthurner e dal neoarrivato Obrist, mentre Daniele Bergamo continuerà a essere la punta di diamante del team per le medio-fondo nazionali, gare in cui negli scorsi anni ha saputo mettersi in mostra, vincendo fra l'altro l’Alé Challenge e la Charly Gaul (percorso medio). Andrea Zamboni, a sua volta, punta a ripetere gli splendidi risultati della stagione passata, in cui, oltre a confermarsi uno dei migliori biker nazionali, si mise in mostra anche nelle gare in salita e alla Gran Fondo Coppa d’Oro. Il suo 2016 non è iniziato nel migliore dei modi, vittima di un infortunio che lo ha costretto a due mesi di stop (ha ripreso a pedalare da 20 giorni

Fra gli specialisti del fuoristrada, poi, ci saranno anche l’agguerrito DallagiacomaRiccardo Carlin, il poliedrico Loris Casna e Tarcisio Linardi, mentre per le gare in rosa ci saranno Claudia Paolazzi, Paola Raoss e Elisa Zamboni. Infine, Tiziano Merler proverà a ben figurare nelle gare in circuito venete, con gli esperti Gabriele Valentini e Paolo Decarli che proveranno a ritagliarsi ancora una volta il loro spazio.
 

La Brao Unterthurner ha già potuto brindare a una doppia vittoria alla Panoramica, gara in salita di 4,5 km che da Malcesine raggiunge Passo Campiano, è stata vinta da Michael Obrist (in 11’12”) e Paola Raoss. (l.f.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA



< indietro NEWS 2016
lg md sm xs