Janes detiene il record della TRENTO/PONTE ALTO

Per i ciclo amatori la gara in linea in parallelo al "TROFEO DELLA VITTORIA" e forse una nuova edizione della TRENTO/PONTE ALTO.

TRENTO, 20 gennaio 2017. Il neo costituito Comitato Federale provincile ha convocato i presidenti delle Società cicloamatoriali; un incontro quasi informale finalizzato a definire eventuali concomitanze del calendario 2017, all’assegnazione dei campionati provinciali e per mettere a punto  strategie per implementare il calendario gare. Presenti alla riunione le società: ALA – ISERA – ISOLPI – BRAO CAFFE’ UNTERTHURNER – SUPREME CYCLING – PEDALE VITTORIA – ENERGY BIKE e BORGO, assieme al Pres. BROCCARDO ai vice BOSIN e CASAGRANDA ed ai consiglieri  CRISTIAN VENDER e CRISTIANO MOSCA.
Dopo alcune schermaglie procedurali riferite alla partecipazione degli agonisti in attività alle manifestazioni riservate ai ciclo amatori, si è subito imboccato il tortuoso sentiero del calendario gare. Alla fine  di un lungo parafrasare  sul chi e come volesse mettere a calendario una manifestazione,  la giusta via è stata indicata da GIANNI BOSIN che ha suggerito di affiancare al “ Trofeo DELLA VITTORIA -  gara per allievi” (pomari e poi arrivo a POVO) una gara riservata ai cicloamatori, Dalla sinergia dell MTB ISERA e della BRAO CAFFE’ UNTERTHURNER  si è consolidata l’ipotesi di mettere a calendario per il 25 aprile, il primo memorial MAURO FORADORI che ricalchi nei tempi e nei modi la classicissima gara per allievi.
BOSIN si è poi esposto ventilando la programmazione della storica TRENTO/PONTE ALTO che potrebbe trovare collocazione il primo o il sette  maggio.
Da parte del consigliere MOSCA è stato infine suggerito di redigere il calendario gare assieme  all’ A.C.S.I.      tanto per non avere poi  fastidiose sovrapposizioni e avanzata  l’ ipotesi di una challenge di tre o quattro  manifestazioni,   magari suddivise fra F.C.I  e A.C.S.I  questa è stata la suggestiva idea che ha concluso la serata.

 

MAURO FORADORI

Nel luglio del 2012  ci lasciava nel più profondo dolore MAURO FORADORI,  amico di tante battaglie che nella famiglia e negli  amici aveva fondato  i propri capisaldi.  C’è l’ha rubato un infarto alle sette del mattino lasciando nel più grande sgomento famigliari e amici che tanto lo amavano. Di MAURO il suo ultimo gesto di generosità, i famigliari hanno  autorizzato l’espianto delle cornee. Ciao Mauro e grazie per tutti i momenti indimenticabili che ci hai dedicato.   A lui è dedicato il memorial della prima edizione (martiri trentini) per ciclo amatori.



< indietro NEWS 2017
lg md sm xs