Alessandro Sogne profeta in patria. Ma anche i nostri cicloamatori "Trentini" possono essere soddisfatti. BERGAMO, SOGNE, CALLIARI, UNTERTHURNER, WEBBER, GRISENTI e ADAMI vincono nelle rispettive categorie.

PEDAVENA, 3 AGOSTO 2021 - Terza tappa del giro del veneto A.C.S.I.  Valevole anche come campionato Veneto della salita. Il team Pissei organizza magistralmente la gara   da Pedavena al Monte Avena, sulla salita decisiva del Giro d'Italia 2019.

Il meteo è clemente e risparmia dalla pioggia gli oltre 130 partecipanti.

 

Alle prime rampe alcuni timidi tentativi di Filippo Calliari e Federico Dal Pont selezionano il gruppo ad una dozzina di atleti, ma solo a metà salita è Alessandro Sogne  provare un primo attacco, segue poi una accelerazione di Pippo   Calliari che di fatto frantuma il gruppo. Si forma così in avanscoperta  il quintetto che si giocherà la vittoria: Sogne, Calliari, Dal Pont a cui si aggiungono Andrea Bais e Unterthurner,  è proprio quest’ultimo  a tenere il ritmo alto.  Ai meno 4km dall'arrivo Sogne ci riprova con un  nuovo allungo al quale resiste il solo Calliari.  I due salgono di conserva fino all’ ultimo chilometro,  Sogne ci riprova  per evitare la volata che sulla carta dovrebbe favorire proprio l'atleta di Calliano.

Ma il ciclismo non è una scienza esatta, e sfruttando il fatto di correre nella propria provincia  e di conoscere a perfezione la salita,  Sogne  scatta nuovamente ai 400 metri che si rivela il momento giusto  per conquistare l’assoluto nella gara di casa. 

Seconda piazza per  Calliari, terzo  Dal Pont, quarto  Bais, e quinto il sempreverde Stephan Unterthurner.

La BRAO CAFFE’ UNTERTHURNER anche in virtù dei piazzamenti di BERGAMO, DORIGONI e GRISENTI si aggiudica anche il trofeo per Società  

 

Nel downloads in fondo alla pagina tutte le classifiche.



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs