Daniele Bergamo e signora all'arrivo

**** DANIELE BERGAMO frantuma il record di SILVANO JANES

*** La "piccola grande corsa di MARINO BALDESSARI" chiude la stagione agonistica 2017
GRISENTI, MERZ e PAOLI "poeri d.o.c. da applausi.

 

 

Nel downloads in fondo alla pagina le classifiche: GENERALE e di CATEGORIA

se sei stato protagonista o se sei un' amico del nostro sito, vai allo "scrollen in fondo alla pagina. (per ingrandire clicca sulla miniatura)

LE FOTO DELLE PARTENZE SONO DI MARCO OSS.

 

 

 

TRENTO,  30 SETTEMBRE 2017.  MARINO BALDESSARI con i suoi trascorsi e i suoi collaboratori è rimasto uno dei pochi (assieme forse ad altri 2) a farsi carico di una piccola  parte del  movimento ciclo amatoriale trentino. Per questo dobbiamo dargli  merito di aver imbastito questo “crono miglio”,  garetta di poco conto ma totalmente fuori dai consueti  e rigidi schemi   in uso  della F.C.I.  e  dell’ ormai moribondo (o defunto ?) A.C.S.I trentino.  FEDERAZIONE  ed ENTE  che hanno  ormai lasciato alla sbando l’ intero movimento; Prova ne sia l’annullamento  o la mancata messa a calendario gare della Malga-TOF, ISERA/FAE’, ALBIANO, MORI/POLSA, DRENA MALGA CAMPO, FINONCHIO, MENADOR, MEZZOLOMBARDO/FAI e non ultima la gran fondo COPPA D’ ORO annullata per una presunta e pretestuosa carenza  di iscrizioni (ma come si fa a valutare il computo delle iscrizioni quindici giorni prima della corsa ?). Tutte manifestazioni  che facevano da anni bagaglio dell’ attività ciclo amatoriale regionale.

Una cinquantina i concorrenti al via per contendersi la prestigiosa vittoria finale e per battere quel record di 2.06” ancora in carica all’intramontabile SILVANO JANES.  1.610 i metri da percorrere con nota di merito speciale    per ROBERTO GRISENTI,  REMO MERZ e PAOLI “poeri d.o.c.") che di più non si può,  presenti alla gara di casa.
Il primo tempo a far sussuiltare il numeroso pubblico presente sulla linea di arrivo  è quello  di PAOLO DALLA COSTA che ferma il cronometro su un prestigioso 2.08”1 ad un paio di  secondi dal record della corsa. L’annunciato arrivo di DANIELE BERGAMO gela prima Dallacosta e poi Il proprio staff:  2.00”.5 il suo tempo e record frantumato.  Le sorprese in casa BRAO CAFFE’ UNTERTHURNER non sono comunque finite, al secondo posto assoluto ROBERTO SACCOMAN che veste la stessa maglia  del vincitore. Terzo GIOVANNI BETTINI, 4° PAOLO DALLACOSTA, 5° NICOLA DEGASPERI, sesto ALESSANDRO VALENARI, vincitore della passata edizione e settimo DAVIDE GOTTARDI tutti racchiuso nella spazio di  meno di tre secondi. Al femminile primo posto per GIOVANNA DALPIAZ che precede di 11" PAOLA RAOSS.

Anche se la manifestazione non rivestiva quel carattere ufficiale e pomposo che Enti e Federazioni vogliono dare "a sproposito" alle loro poche  e mediocri manifestazioni, gli Alpini di POVO hanno dato a tutti (piazza CENTA ne prenda buona nota) una lezione di coerenza,  sobrietà e dinamismo.
 Organizzazione ineccepibile. sicurezza certa per l ‘intero percorso ed una premiazione all’altezza di un campionato italiano hanno suggellato una corsa da far invidia a tutte quelle “bagatelle” messe prima a calendario e poi annullate.

 

Sotto: Partenza e arrivo del vincitore

 

 

   



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs