MARCIALONGA - L' arrivo di DECARLI

- CICLOAMATORI - Con la vittoria di  ARMIN DALVAI si chiude in regione  la stagione agonistica su strada.

ANDREA ZAMBONI coma la JUVE con il REAL MADRID. Solo sfiorata l'impresa.

"DECADECARLI" nella Top Ten dei granfondisti nazionali.
Michele di Geronimo primo fra gli G.1.

PREDAZZO 27 maggio 2018. Avevano gestito la corsa come un trattato di strategia. Fuga iniziale di DANIELE BERGAMO e PAOLO DECARLI che al passaggio di P.sso S. LUGANO godono già di 1’.44” di vantaggio su un gruppo allargatissimo controllato per quel che poteva da DAVIDE GOTTARDI. La discesa non provoca grandi sconquassi che si registrano però sulla salita di ALDINO/MONTESANPIETRO, dove i battistrada vengono raggiunti da una dozzina di concorrenti fra i quali: ZAMBONI, STRADA, PONTALTO, CECCHINI, ROMANI, SALIMBENI, ELETTRICO, SPADA  e CALLIARI.  Nella successiva e impegnativa salita che porta al p.asso LAVAZE’,  ZAMBONI  e CECCHINI decidono che la compagnia è ancora troppo numerosa e allungano  quel tanto che basta a perdere dalle ruote gli avversari. ZAMBONI  allunga ancora  e transita al passo con un vantaggio di 52” su CECCHINI e 1.30" su un gruppetto allungato di una dozzina di  concorrenti  tutti   pretendenti alla vittoria finale. Nella successiva discesa  che porta versa STAVA e poi TESERO il vantaggio del battistrada si riduce a 45” che pare comunque un vantaggio rassicurante al punto che sempre radio corsa (più loquace che precisa) annuncia ZAMBONI ancora solitario all’ultimo chilometro. Ora siamo a JUVE REAL MADRID quando tutto sembra mettersi per il verso giusto dal vialone di arrivo sbucano ZANROSSI, PONTALO e PARESCHI che si giocano la vittoria in volata. La delusione per l'epilogo a sorpresa della gara, fra il protagonista di giornata e il suo staff diventa palpabile ed evidente dall'immagine nel testo. 
Nel percorso lungo, trascorsa la prima parte in comune con il corto e della quale vi abbiamo già parlato, monologo per STEFANO CECCHINI che chilometro dopo chilometro incrementa il proprio vantaggio. Seconda piazza per  DOMENICO ROMANI, terzo gradino del podio per LUIGI SALIMBENI.
PIPPO CALLIARI precede PAOLO DECARLI nella graduatoria dei regionali.

 

Nella foto del testo. ZAMBONI visibilmente deluso. 

Sotto il passaggio di BARGAMO e DECARLI da S. Lugano. Nello scrollen in fondo alla pagina, alcune immagini della corsa.

 Per la classifica vai su MY sdam o clicca su questo testo  nelle classifiche trovi anche: Le categorie, i passaggi e i tempi delle salite.



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs