LA VOLATA

nella GRAN FONDO ROMAGNOLA di RICCIONE Daniele Bergamo si classifica al 5° posto assoluto dopo una volata a otto. e conquista il 1° posto di categoria fra i Senior2:

26 e 28 GIUGNO DUE NUOVE MANIFESTAZIONI. BIKE TUENNO E SENZA FRENI.  clicca su questo testo

DIEGO FENAROLI del Team trentino ISOLPI fa il mattatore - prima l'allungo, poi la selezione e infine la volata.

Fai della Paganella 19 maggio 2019. Pioggia a scrosci   alla partenza della 24° edizione del Trofeo MACOS-ROTALSER, gara in salita  di km. 9.200 e 693 metri  di ascesa che separano Mezzolombardo da Fai della Paganella. 

Le concomitanze   con la 9 COLLI e la Passo  BUOLE  hanno sempre un proprio prezzo da pagare ma    una sessantina gli atleti al via non sono poi tanto male, anche se penalizzati da una pioggia   insistente  che ha accompagnato i concorrenti per tutta la durata della gara.

Con SPOGLER, ZAMBONI e GSCHNITZER impegnati in altre manifestazioni, fari  puntati su PIPPO CALLIARI in prima battuta ma attenti a non trascurare DIEGO FENAROLI, DAVIDE GOTTARDI e quello STEFANO GRIMAZ del quale si sta dicendo un gran bene.

Fin dal primi chilometri, sotto le spinte insistite  di DIEGO  FENAROLI  il gruppo perde pian piano i pezzi, al punto che a  metà esatta del percorso, un nostro primo rilevamento ci evidenzia 16 concorrenti nel gruppetto di testa, Da lì in poi è spettacolo puro, FENAROLI ha deciso di fare  il padrone di casa, impone l’andatura, rallenta, allunga fin che  dai battistrada iniziano a caracollare anche i pezzi più pregiati. Si forma così al comando un quartetto composta da: FENAROLI, GRIMAZ, CALLIARI e DAVIDE GOTTARDI. Appena dietro DALSANTI e OBRIST cercano inutilmente di ricucire. 

Sul viale di arrivo ci attende una volata a quattro così il “FENA” si dimostra anche velocista 1°, seconda piazza per il sorprendente STEFANO GRIMAZ del New Team. 3° PIPPO CALLIARI e quarta piazza per DAVIDE GOTTARDI. Staccato di 13” arriva ROBERTO DALSANT (5°).  (6°), MICHAEL OBRIST a 39”,  (7°) NICOLA SARTORI a 57”. (8°)  MATTEO GIOVANNINI a 59”, (9°) RICCARDO CARLIN a 1.04”, (10°) LORIS CASNA  a 1.08”. (i tempi non sono ufficiali in quanto estrapolati dalla mia fotocamera)

 

 

Il C.C. ROTALIANO organizzatore della manifestazione, rivolge uno speciale ringraziamento al Gruppo MaCos ROTALSER, alla famiglia MALFATTI, e agli altri sponsor del C.C. ROTALIANO grazie ai quali è stato possibile effettuare la manifestazione.

 

**nel downloads in fondo alla pagina la schermata con le classifiche. La prova, valida quale Campionato regionale A.C.S.I. Ha laureato Campioni:  Grimaz, Dalsant, Giovannini, Zanardi, Zandron, Webber, Tevini, Bertoldi e Albasini.

 

nello "scrollen" sotto: Alcune immagini della corsa - clicca sulla miniatura per ingrandire



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs