L'accesso "contingentato" alla zona gialla

Cresce la famiglia “BRAO” ma non solo con gli sponsor, dopo la conferma della famiglia Phillip di Iprona con il nuovo prodotto “ElderCRAFT”, “UNTERTURNER” ci presenta il suo nuovo prodotto di nicchia il gin PRISMA. 

Ma queste belle notizie (che di questi tempi sono cosa rara) non arrivano da sole, assieme al marketing che rimane sempre condizione primaria, possiamo ufficializzare l’arrivo in Società di ROBERTO GRISENTI e REMO SCHMID assieme al ritorno di ROBERTO DORIGONI che già ha militato con i nostri colori nel fine anni duemila.  

Al trofeo ALVERA' numeri da granfondo . Nella due giorni superati i 1300 partecipanti.
PAOLO ALVERA' e il suo OLTREFERSINA da 10 e lode.
Osservate scrupolosamente tutte le norme anti COVID

Sorpresa nel finale. Righettini guida la corsa fin dal primo giro. Un guasto lo toglie poi dalla classifica.

Pergine, 9 agosto 2020. Il gruppo sportivo OLTREFERSINA ci ha da sempre abituati ad una manifestazione di prim’ordine ma quello che ci ha riservato oggi nel primo appuntamento post-Covid è stato sicuramente qualche cosa di straordinario. Per l’accesso alla zona di partenza riservato strettamente  ad atleti ed agli addetti ai lavori tre diverse zone di avvicinamento con relativi blocchi superabili solo con l’apposita fascetta al polso. Superate le prime obbligatorie restrizioni ci si è aperta  la spianata d’arrivo con competizione riservata ai master più in su con gli anni già in corso, dove si impone il campione italiano MIRCO BALDUCCI. Alle 11.30 in punto partenza riservata agli elite ai quali sono state aggregate con partenze successive scaglionate, le categoria master ½. 
Una vera invasone di concorrenti LOMBARDO/VENETI e le partenze scaglionate non permettono una precisa  valutazione delle diverse fasi di corsa con sorpassi o doppiaggi di difficile interpretazione. In estrema sintesi la corsa è focalizzata sull’eterno duello RIGHETTINI/FRUET. Fin dalle prime battute è il giovane “RIGA” a prendere la testa che mantiene agevolmente per i primi cinque giri   ma si sa nella MTB l'imprevisto è sempre in agguato, nell' ultima tornata un guasto costringe RIGHETTINI alla resa.  Festa grande in casa LAPIERRE  1°  MARTINO FRUET che si affianca ad ANNA OBERPARLAITER dello stesso Team che vince fra le donne . Fra i master prima piazza per ALBERTO RIVA che precede: MENSI, RIGHETTI e ZAMBONI. Fra gli master 3. 1° MIRCO BALDUCCI, 2° IVAN PINTARELLI

Cerimonia di premiazione in tempi brevissimi e con mascherina d’obbligo

 

la foto nel testo: Una bella immagine del nostro archivio

nella foto sotto la vincitrice al femminile.

 



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs