PISETTA all'arrivo

Christina Rausch si riprende il trono. Dopo la sfortunata è deludente prestazione alla 9 Colli dove si è piazzata  “solo” al secondo posto, la nostra “Chri” si riprende il trono che le compete, conquistando la prima posizione assoluta nella prestigiosa gran fondo “IL LOMBARDIA. Christina non ha mai concesso la prima posizione  per tutti i 111.2  chilometri del percorso. 3.22.32 il tempo impiegato   alla   media 32 km orari.    52° la sua posizione assoluta su 523 concorrenti classificati.

Le mediofondo hanno il loro padrone. L'edizione 2021 della Novecolli parla Trentino. 1° Pisetta, 2° Dallago.

Dopo venti chilometri dalla partenza tirati alla morte da Mario Cipoliini. Andrea Pisetta inizia  il suo monologo.

Lo speaker gli dedica gli ultimo 20 minuti della  corsa  prima del suo trionfale arrivo.

 

NOVE COLLI PERCORSO MEDIO FONDO

 

CESENATICO 26 settembre – La gara iniziata ad un ritmo molto  elevato sia sui primi venti chilometri di pianura  che sulla prima asperità.  In cima al “POLENTA” Andrea PISETTA ha già pianificato la propria corsa e transita  in compagnia di due concorrenti con un discreto vantaggio su  un gruppetto  di 20 uomini. Pisetta si libera subito della compagnia che per lui è sempre troppo numerosa e si invola   in perfetta solitudine  verso una cavalcata che sulla linea del traguardo già viene definita come trionfale. Dietro ma già con qualche bel minuto di svantaggio il gruppo degli inseguitori continua a ridursi. In cima al “Ciola” si ritrovano in dodici che poi si riducono a sette su “Barbotto”. 

Esauriti i giochi per la prima posizione iniziano le strategie per conquistare la piazza d’onore che si gioca tutta in volata. La spunta uno splendido Christian  Dallago della BRAO CAFFE’-UNTERTHURNER che regala ai propri dirigenti presenti per l’occasione, uno bellissimo secondo posto, conseguito dopo una volata strappa applausi di trecento  metri  condotti sempre in prima posizione.

Nel percorso lungo sfortunata prova di Christina Rausch vittima di una caduta in partenza si deve accontentare “solo” della seconda posizione.

Sugli scudi come al solito, Mario Bazzanella che si classifica nei 60 assoluti.



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs