Ordinanza del 3 luglio del Pfesidente della Provincia Autonoma di Trento. Per i concorrenti è obbligatorio il rilevamento della temperatura

il "gruppo Val di NON" sulla lunga distanza

TRENTO, 31 maggio 2020. - Rieccoci, si fa per dire. Ma era tanta la voglia di rientrare nel mondo delle corse che, se le corse non ci sono noi ce le inventiamo .

Partenza da Tassullo molto informale, al via il “gruppo Val di Non” Corradini senior, Corradini junior, Stefano Campi,  Daniele Bergamo ed alcuni loro amici.

Picchiata su Trento, Candriai, Sarche, Comano, s, Lorenzo in Banale, Andalo, Molveno e ritorno 142 i chilometri da percorrere con sosta obbligata a Candriai dove erano attesi dal  "Capo” per le foto d’obbligo e per raccogliere qualche elemento per dare  corpo a queste dieci righe, necessarie all’aggiornamento del   sito che senza le competizioni langue già da troppo tempo. 
 A Candriai il “gruppo” transita pressoché compatto con Bergamo che precede di qualche metro la coppia CAMPI/CORRADINI,  appena dietro ancora CORRADINI. 

Non conosciamo alla perfezione l’epilogo ma pare che la grande distanza abbia lasciato qualche segno e dopo quel po’ po’ di chilometri riteniamo che sia  anche naturale.



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs