VASON - Sogne al tira e molla.

Christina Rausch si riprende il trono. Dopo la sfortunata è deludente prestazione alla 9 Colli dove si è piazzata  “solo” al secondo posto, la nostra “Chri” si riprende il trono che le compete, conquistando la prima posizione assoluta nella prestigiosa gran fondo “IL LOMBARDIA. Christina non ha mai concesso la prima posizione  per tutti i 111.2  chilometri del percorso. 3.22.32 il tempo impiegato   alla   media 32 km orari.    52° la sua posizione assoluta su 523 concorrenti classificati.

STRATEGIA: Il miglior Roberto Mancini (camp. Europeo calcio) non avrebbe potuto fare meglio. Il ventottenne veneto ANDREA CALZA ingabbiato dai due BRAO si deve accontentare del terzo posto. GOETSCH e SOGNE splendidi protagonisti per una clamorosa accoppiata..

Corrado CORRADINI torna grande in Bondone, battuto Alois VIGL.

 

 

TRENTO/BONDONE 2021 - La corazzata (BRAO CAFFE' - UNTERTHURNER) è pronta, anche se qualche pezzo è impegnato chi alla OETZRALER chi alla TOP DOLOMITES. Ma Tantè che anche se messa all’angolo dalle due prestigiose  granfondo la TRENTO/BONDONE se l’è cavata benissimo con quasi un centinaio di partenti al via e una organizzazine come al solito impeccabile.  

 

GOETSCH (già pronosticato il favorito di giornata) tiene in apprensione il proprio enturages, prima bloccato in autostrada e poi coinvolto in una difficoltà di posteggio  si presenta al via con ben due minuti di anticipo sulla bandiera a scacchi. Ma le tensioni  fra gli addetti ai lavori non sono finite, a vista della “corazzata” naviga  un sommergibile  lancia siluri niente male, quel CALZA’ con precedenti illustri ed una vittoria sul Bondone nel 2015, del quale causa il COVID si erano perse le tracce

 

Al primo rilevamento di SARDAGNA si presentano in dodici con capofila sempre quel CALZA’ del quale abbiamo fatto cenno prima,  seguito a ruota da: BAIS, ZAMBONI, GOETSCH, SOGNE, CARESIA, HOFFMAN.  DEL PRETE, LITRICUSO, FENAROLI, MOENLLA e CAMPANA.  Al successivo controllo dei tempi  ai sette tornati i giochi sono praticamente già  fatti, transitano nell’ ordine: CALZA’, GOETSCH e SOGNE. Appena dietro di un amen BAIS e ZAMBONI.  La corsa per il  podio è già finita ci sono però da definire  classifica e gerarchia. Immutate le posizioni a Candriai con un mai domo Andrra Calza sempre impegnato a fare l 'andatura
Siamo al momento clou della gara, CALZA’ è letteralmente ingabbiato nella morsa (BRAO) SOGNE/GOETSCH che verso VANEZZE iniziano un martellamento con ripetuti  allunghi di provocazione,  CALZA’ fa la sua parte, anzi di più,  al punto che si produce in quattro scatti ripetuti a breve. GOESTSCH lo tiene e SOGNE si prende ogni volta una decina di metri, per poi rientrare agevolmente. Ai tre chilometri SOGNE spronato dal compagno di squadra allunga deciso, poi ripreso dopo qualche centinaio di metri. PHILLIP non ci stà più e una volta rientrato  scatta a sua volta  e fa un buco di una decina di metri che tale rimane per mezzo chilometro per poi mano a mano diventare sempre più dilatato. CALZA’ desiste ma non fa i conti con SOGNE che tagliato fuori dalla vittoria assoluta si gestisce al meglio,  rientra senza affanno e nei cinquecento finali stacca CALZA’. Dopo tre minuti  BAIS e ZAMBONI si classificano  nell’ordine. Caresia, Hofmann Ottonello, Del prete e Monfrino completano la top 10.

Fra le donne  primo tempo assoluto per  ANNALISA ADAMI  del Team BICI & SPORT.

 

Nello scrollen sotto: Tutta la gara (clicca sulle miniature per ingrandire e ai lati per scorrere)

 

NEL DOWNLOADS IN FONDO ALLA PAGINA LA CLASSIFICA GENERALE

GOETSCH all'arrivo.



< indietro CRONACA, DALLE GARE
lg md sm xs