l'Athletic alla partenza

Cresce la famiglia “BRAO” ma non solo con gli sponsor, dopo la conferma della famiglia Phillip di Iprona con il nuovo prodotto “ElderCRAFT”, “UNTERTURNER” ci presenta il suo nuovo prodotto di nicchia il gin PRISMA. 

Ma queste belle notizie (che di questi tempi sono cosa rara) non arrivano da sole, assieme al marketing che rimane sempre condizione primaria, possiamo ufficializzare l’arrivo in Società di ROBERTO GRISENTI e REMO SCHMID assieme al ritorno di ROBERTO DORIGONI che già ha militato con i nostri colori nel fine anni duemila.  

Athletic club Merano - Per il ciclismo amatoriale regionale, primi piccoli segni di ripresa.

di Mario Bazzanella -

MERANO 05/09/2020 al cospetto della catena montuosa dell'Hirzer sita in val Passira, l'Athletic Club Merano del Presidente Gregori ha organizzato la propria gara sociale sull'inedito percorso da Saltusio fino a Talle, per designare il proprio campione sociale, aperta ad alcuni simpatizzanti. La gara prevedeva 9 chilometri di salita con 900 mt di dislivello per raggiungere quota 1400 metri, con pendenza media del 10%, con tratti al 16%. Dopo un trasferimento di 10 chilometri dalla sede sociale di Merano via Piave, i partecipanti hanno raggiunto il punto di partenza.

Gli occhi sono stati puntati da subito sul giovane emergente classe 1989 Antonio De Felice (il trullo volante), che nell'ultimo periodo ha piazzato degli ottimi tempi su Strava nelle salite locali. Appena dato il via Antonio De Felice non ha tradito le aspettative e ha iniziato la propria corsa in solitaria fin dai primi metri. Giorgio Visentin, Mario Bazzanella della Carina - Brao Caffè non ancora al top causa il coronavirus, Davide Garbellini provavano ad inseguire il fuggitivo. Trascorso il primo chilometro con le pendenze più elevate, Giorgio Visentin allunga sui due compagni per tentare di raggiungere il fuggitivo. Mario Bazzanella stacca Davide Garbellini il quale dopo tre chilometri veniva superato da Roland Kuen. 

Antonio De Felice taglia il traguardo con un ottimo 40'28'', secondo arriva un bravo Giorgio Visentin in 41'51'' e sul terzo gradino del podio il simpatizzante Mario Bazzanella col tempo di 44'40''. In quarta posizione Roland Kuen con il tempo di 46'27'', che gli vale il terzo gradino del podio nella classifica sociale.

Per le statistiche interessante notare la differenza di età fra il più giovane partecipante Daniel De Paoli classe 2004 con un ottimo 5° posto e il più "diversamente giovane" Reinhold Prunster classe 1946 (pluri campione regionale di gara a cronometro) di 58 anni.

Al termine i partecipanti e gli organizzatori si sono recati dall'amico Gustl, titolare del Gasthaus Sterneck di Talle, per gustare le sue specialità tirolesi.



< indietro LE ULTIMISSIME
lg md sm xs